Rilievi precarpatici settentrionali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 47°53′N 19°57′E / 47.883333°N 19.95°E47.883333; 19.95

Rilievi precarpatici settentrionali,
(Északi-középhegység)
Rilievi precarpatici settentrionali,(Északi-középhegység)
Zona centrale dei rilievi precarpatici settentrionali (monti Bukk)
Continente Europa
Stati Ungheria Ungheria
Slovacchia Slovacchia
Catena principale Carpazi Occidentali Interni
HU region 6. Északi-középhegység.png

I rilievi precarpatici settentrionali (in ungherese Északi-középhegység) sono una catena montuosa a cavallo fra l'Ungheria settentrionale e la Slovacchia. Essa forma una unità geografica unica con la zona slovacca di Mátra-Slanec. Essi costituicono il bordo meridionale dei Carpazi Occidentali Interni.

Questa zona dell'Ungheria è detta anche Felföld, letteralmente terre alte.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

La catena montuosa inizia dall'Ansa del Danubio presso Visegrad e si snoda per circa 200 km in direzione ovest->est, arrivando fino alla regione slovacca di Zemplín. È composta da diverse unita geomofologiche separate. Partendo da Ovest si incontrano:

Suddivisione dei Carpazi. I rilievi precarpatici settentrionali sono la parte più meridionale del territorio in colore verde chiaro indicato con il numero 2

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]