Rifugio dei Grands Mulets

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rifugio dei Grands Mulets
Refuge des Grands Mulets.JPG
Stato Francia Francia
Altitudine 3051 m s.l.m.
Località Chamonix
Catena Massiccio del Monte Bianco nelle Alpi Graie
Dati logistici
Proprietà Club Alpino Francese
Periodo di apertura Da marzo a settembre
Capienza 68 posti letto

Il rifugio dei Grands Mulets è un rifugio situato nel comune di Chamonix nel dipartimento dell'Alta Savoia, nel massiccio del Monte Bianco, a 3051 m s.l.m.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il rifugio è collocato lungo il percorso che Michel Gabriel Paccard e Jacques Balmat seguirono per raggiungere per primi la vetta del Monte Bianco nel 1786.

È il primo rifugio alpino costruito dal Club alpino francese (CAF) nel 1881.

Caratteristiche e informazioni[modifica | modifica sorgente]

Il rifugio è collocato su uno sperone di roccia, detto i Grands Mulets, in mezzo al ghiacciaio dei Bossons.

Accessi[modifica | modifica sorgente]

L'accesso più comune avviene dalla funivia dei Ghiacciai e più particolarmente dalla stazione di Plan de l'Aiguille (2317 m).

Ascensioni[modifica | modifica sorgente]

Costituisce il punto di partenza della via dei Grands Mulets, una delle classiche vie normali di ascesa al Monte Bianco.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

montagna Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna