Riftia pachyptila

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Riftia pachyptila
Nur04505.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Protostomia
(clade) Lophotrochozoa
Phylum Annelida
Classe Polychaeta[1]
Sottoclasse Canalipalpata[2]
Ordine Sabellida[2][3]
Famiglia Siboglinidae[2][4]
Genere Riftia
Jones, 1981
Specie R. pachyptila
Nomenclatura binomiale
Riftia pachyptila
Jones, 1981

Riftia pachyptila, conosciuto anche come verme tubo gigante, è un anellide policheta[2] della famiglia Siboglinidae[2][4].

Aspetti morfologici[modifica | modifica sorgente]

In grado di sopportare temperature elevate e alti livelli di zolfo. Cresce fino a 2,4 metri di lunghezza.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Habitat tipicamente abissale sulle sorgenti idrotermali, nell'Oceano Pacifico e sul Galapagos rift, a partire da più di 1500 metri di profondità, associato a fumarole nere.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

I vermi tubo sono una parte importante della comunità attorno alle bocche idrotermali. I vermi tubo, come parassiti, assorbono i nutrienti direttamente nei loro tessuti. Questo perché i vermi non hanno né bocca né un tubo digerente, così i batteri vivono al loro interno: vi sono circa 285 miliardi di batteri per grammo di tessuto. I vermi tubo hanno branchie rossastre che contengono emoglobina. L'emoglobina combina idrogeno solforato e lo trasferisce ai batteri che vivono all'interno del tubo. In cambio, i batteri nutrono il verme con composti di carbonio.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Pogonophora secondo Integrated Taxonomic Information System e Catalogue of Life.
  2. ^ a b c d e Secondo UNESCO-IOC Register of Marine Organisms.
  3. ^ Riftiida Secondo Integrated Taxonomic Information System, Vestimentifera secondo Catalogue of Life.
  4. ^ a b Riftiidae secondo Integrated Taxonomic Information System e Catalogue of Life.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

animali Portale Animali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animali