Ried im Innkreis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ried im Innkreis
città
Ried im Innkreis – Stemma
Localizzazione
Stato Austria Austria
Land Flag of Upper Austria (state).svg Alta Austria
Distretto Ried im Innkreis
Amministrazione
Sindaco Albert Ortig (ÖVP)
Territorio
Coordinate 48°13′N 13°29′E / 48.216667°N 13.483333°E48.216667; 13.483333 (Ried im Innkreis)Coordinate: 48°13′N 13°29′E / 48.216667°N 13.483333°E48.216667; 13.483333 (Ried im Innkreis)
Altitudine 433 m s.l.m.
Superficie 6,77 km²
Abitanti 11 408 (2011)
Densità 1 685,08 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 4910
Prefisso 0 77 52
Fuso orario UTC+1
Codice SA 4 12 25
Targa RI
Cartografia
Mappa di localizzazione: Austria
Ried im Innkreis
Ried im Innkreis – Mappa
Sito istituzionale

Ried im Innkreis (bavarese: Riad in Innkreis) è una piccola città nella parte occidentale dell'Alta Austria con 11.380 abitanti e si trova a circa 80 chilometri a ovest di Linz e 60 km a nord di Salisburgo. È la capitale del distretto di Ried im Innkreis e forma un centro secondario nell’Innviertel. Ried è anche il centro del distretto di Ried im Innkreis. Ried si trova nel mezzo del paese di collina “Innviertel”.Il nome della città deriva dal medio alto tedesco “Riet”che sono le banche e le canne che crescono su un terreno paludoso.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Geologia[modifica | modifica wikitesto]

Geologicamente, Ried, occupa il 42% della superficie dell’ Alta Austria. L'area è stata costituita nei giovani e di mezza Terziario. Tra le Alpi a sud e gli altopiani di granito in morbido nord, fina grana è stata depositato. Queste rocce di colore grigio scuro, restano sulla ghiaia e sono fatte spesso da lenti di sabbia. Queste rocce di basamento cristallino si trovano in 1393 metri di profondità.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Il sole splende circa 1.800 ore all'anno, che corrisponde a una durata media giornaliero di circa 4,93 ore. In Austria Ried è al di sopra della media di 1550 ore all'anno. Nel numero di giorni di pioggia all'anno, la regione è con 131 giorni di pioggia al di sotto della media nazionale di 138 euro all'anno, con una pioggia annuale di circa 949 millimetri anche al centro moderato dell’ Alta Austria.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Origini[modifica | modifica wikitesto]

I dintorni di Ried erano popolati dai celti , però non ci sono scoperte archeologiche di questo periodo. Nel 15 a.C. i romani conquistarono l’Innviertele la regione di Ried e fece parte della romana provincia Norico.

Medioevo[modifica | modifica wikitesto]

La storia di Ried comincia nel XII secolo. Nel libro di donazione del convento Reichersberg i Rieder sono menzionati per la prima volta nel 1145. Nel 1220 Ried venne menzionato come castello bavarese-principesco con la sede della nobile famiglia Reginer von Ried. Dopo l’estinzione dei padroni von Ried intorno al 1248, la regione passò ai duchi della Baviera. Il 24 settembre 1364 Rodolfo IV d'Asburgo conquistò e devastò Ried. Il contratto di pace (Primo trattato di Ried) finì le controversie per i confini tra ’Austria e la Baviera nel 1379. Durante quel periodo di pace, Ried diventava una città con un’economia abbastanza stabile, in particolare nel settore di tessere e del commercio di stoffe. Già nel 1494 i tessitori ebbero una propria casa della corporazione.

Storia moderna[modifica | modifica wikitesto]

I tempi buoni che procuravano una ripresa economica per l’Innviertel, portavano grandi vantaggi per Ried e per questo si sviluppava una borghesia benestante nel XV e XVI secolo. La peste costò 236 vittime nel 1649.

Le controversie per i confini tra l’Austria e la Baviera cominciarono da nuovo durante la guerra di successione spagnola (1701– 1714) e la guerra di successione austriaca (1740–1745). Dopo l’Austria occupò la regione durante la guerra di successione bavarese nel 1779, Ried fece parte di Austria, grazie al trattato di Teschen. Ma Ried tornò di nuovo alla Baviera durante le guerre napoleoniche nel 1810. Nel secondo trattato di Ried la Baviera si rivolse contro Napoleone Bonaparte e aderì all’alleanza. Dopo la guerra e il tratto di Monaco la città di Ried diventò finalmente una parte dell’Austria nel 1816.

Durante l’Anschluss le truppe di Adolf Hitler invasero Ried il 12 marzo 1938, però Ried rimaneva immune dai bombardamenti dagli alleati. Il 3 maggio 1945 soldati americani entrarono a Ried e la città era una parte della zona americana durante l'Occupazione alleata dell'Austria.

Dopoguerra[modifica | modifica wikitesto]

La città era piena dei profughi, lavoratori forzati e prigionieri di guerra liberati. C’erano fame e miseria che causavano sacchi e diversi atti di violenza. Inoltre, c’era una crisi d’alloggio e l’amministrazione americana arredò campi per gli addetti del militare tedesco e gli sfollati. Il Trattato di Stato austriaco finì l’occupazione dagli alleati e le truppe americane lasciarono Ried.

Il tempo libero[modifica | modifica wikitesto]

Oltre a numerose piste ciclabili, come l´”Antiesenradweg”, il “Taiskirchnerradweg” ed il “Römerradweg”, per gli sportivi ci sono degli eventi che si svolgono regolarmente. Sul Hauptplatz ogni martedì c'è il cosiddetto mercato settimanale ed il venerdì c'è il famoso mercatino dei contadini pochi minuti al di fuori del centro. Qui si possono acquistare delle specialità regionali.

Il “Rieder Volksfest” e l´”Innviertler Oktoberfest” sono altre manifestazioni interessanti da visitare.

Per le persone musicali c'è una gran quantità di strumenti da imparare nella scuola di musica. Per l´esattezza 27 professori insegnano circa 30 strumenti e materie diversi.

Per quelli che preferiscono la musica passiva, un locale indispensabile da visitare è il “Kik” (“Kunst im Keller” = “arte nella cantina”). Dal 1989 ci si può ascoltare ad un vasto spettro di musica dal Rock fino alla Volksmusik.

Lo sport più rappresentato a Ried im Innkreis è il calcio. Nello stadio si possono guardare le partite di calcio della conosciuta società sportiva SV Ried.

In estate il luogo di ritrovo più amato è la piscina all´aperto. In inverno invece di ciò si può nuotare nella piscina coperta che si trova vicino al centro.

Attrattive[modifica | modifica wikitesto]

Hauptplatz[modifica | modifica wikitesto]

La piazza forse più importante di Ried im Innkreis è il “Hauptplatz”. Questa piazza presenta caratteristiche piuttosto simili allo stile bavarese. La piazza longitudinale è suddivisa da una fontana (“Dietmarbrunnen”) in due parti. Sulla parte al di sotto di questa fontana ha luogo il “Wochenmarkt” che si svolge ogni martedì.

Rathaus (palazzo comunale)[modifica | modifica wikitesto]

Qui, nel “Ratssaal”, si trova una galleria dei sindaci e ritratti di Maria Theresia, Joseph II e di Franz Josef I.

Rossmarkt[modifica | modifica wikitesto]

Prima, il mercato dei cavalli aveva luogo sul “Rossmarkt” ma a causa di problemi che riguardavano lo spazio, oggi questo mercato si svolge sul “Hauptplatz” che è più grande rispetto al “Rossmarkt”.

Stelzhamerplatz[modifica | modifica wikitesto]

Questa piazza è dedicata al famoso poeta “Franz Stelzhamer” (1802-1874). Per questa causa qui si trova un monumento antico che mostra questo poeta che viveva a Ried im Innkreis per molti anni. Era anche lui che ha scritto l´inno di Alta Austria.

La famiglia scultorea “Schwanthaler”[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1632 al 1838 i Schwanthaler vivevano a Ried im Innkreis. Hanno costruito qualche opera d´arte come l´altare maggiore e la “Ölberggruppe” (entrambi costruiti da Thomas Schwanthaler) che si trovano nella chiesa parrocchiale di Ried. Altre opere dei Schwanthaler si possono vedere in varie chiese in Alta Austria ed in Baviera.

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Germania Landshut, dal 1974

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Il principale club calcistico della città è il SV Ried, militante nella Bundesliga austriaca.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]