Rick Ross

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Rick Ross (rapper))
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il consulente in materia di gruppi religiosi, vedi Rick Alan Ross.
Rick Ross
Rick Ross Performance nel 2011
Rick Ross Performance nel 2011
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Gangsta rap
Southern rap
Crunk
Periodo di attività 2002 – in attività
Etichetta Def Jam Records Maybach Music Group Warner Bros Records
Suave House Records Slip-N-Slide Records
Album pubblicati 6
Sito web

Rick Ross, pseudonimo di William Roberts (Contea di Coahoma, 28 gennaio 1976), è un rapper statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

William Leonard Roberts II è nato a Coahoma County[1], Mississippi e cresciuto in Carol City, Florida, vicino a Miami. Dopo il diploma alla Carol City Senior High School, ha poi frequentato il college e università Albany State University.

Già possente del suo aspetto, porta sempre gli occhiali da sole, pesa 300 libre (136 kg) e tatuato con immagini come la faccia di Abramo Lincoln e fucili AK-47. Il suo nome d'arte trae origine dal trafficante di droga "Freeway" Ricky Ross, col quale il rapper non ha alcun legame. Prima di iniziare la carriera di cantante, faceva la guardia in prigione. Nel 2010 Ross decide di cambiare il suo nome d'arte in Ricky Rozay. Ross ha fondato l'etichetta discografica Maybach Music Group, con la quale ha pubblicato il suo terzo album in studio Deeper Than Rap e in seguito il suo quarto album Teflon Don.

Dopo aver firmato con la Suave House Records, e con la Slip-N-Slide Records firma per la Def Jam Records. Nel 2011 Ross firma per la Warner Bros Records.

Rick Ross è attualmente uno dei rapper più apprezzati negli Stati Uniti, continuando a sfornare nuovi progetti ogni anno.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Per un breve arco di tempo Rick Ross lavora sotto l'etichetta indipendende Suave House Records, rappresentata da 8Ball & MJG. Lasciata l'etichetta entra nella Slip-N-Slide Records, nella quale militano Trick Daddy e Trina. Nel 2000 un paio d'anni dopo, Rick Ross diventa famoso negli States come spalla di Trick Daddy nei tour. Realizza collaborazioni, ma mai progetti da solista. Nel 2006 arriva il successo di Hustlin apprezzata anche dal comico Katt Williams il quale vi fa anche un piccolo show. Arrivano offerte dalla label di Diddy, la Bad Boy Records, e dalla The Inc. Records. Riesce ad accaparrarsi l'artista Jay-Z con la sua Def Jam Records. Hustlin fa sì che Ross si aggiudichi nel 2006 il disco d'oro della RIAA e venda oltre un milione di suonerie. In seguito Hustlin' viene remixata da Jay-Z e da Young Jeezy. Nell'Agosto del 2006 è la volta di Port Of Miami. Primo LP del rapper, acclamato dalla critica. Di li a poco fa la sua comparsa Push It, secondo singolo di successo dell'artista.

Port of Miami (2006)[modifica | modifica wikitesto]

Il suo album di debutto è Port of Miami; è stato pubblicato nell'agosto 2006 e ha debuttato al primo posto nella classifica Billboard 200 vendendo circa 187 000 unità nella prima settimana.[2] Christian Hoard della rivista Rolling Stone ha predetto che sarebbe stato "l'album rap dell'estate". "Push It" fu il primo singolo estratto, il quale campiona "Scarface (Push It To The Limit)", brano del film gangster Scarface. Il video musicale per "Push It" è stato realizzato dopo l'uscita del brano. In quel periodo, Ross fece spettacoli da ospite su due singoli di debutto di DJ Khaled Listennn ... The album: "Born-N-Raised" e "Holla at Me". Port of Miami ha ricevuto la certificazione Gold dalla Recording Industry Association of America l'8 novembre 2006.

Trilla (2008)[modifica | modifica wikitesto]

Nel marzo 2008, il suo secondo album Trilla è stato pubblicato e, come il suo predecessore Port of Miami, ha debuttato in cima alla classifica Billboard 200. Il suo primo singolo "Speedin'" con R. Kelly ha raggiunto la posizione numero 121 nella Billboard Hot 100, la prossima, "The Boss" con T-Pain ha raggiunto la posizione numero 17 della Hot 100. Il terzo singolo "Here I Am", con la collaborazione di Nelly e Avery Storm. MTV News classificò Ross in loco suo quarto 2008 "Hottest MC in the Game" lista tra la Top-10, il quarto singolo "This Is The Life" con Trey Songz fu pubblicato nel mese di luglio. Trilla ha ricevuto la certificazione Gold dalla Recording Industry Association of America

Deeper Than Rap (2009)[modifica | modifica wikitesto]

Il suo terzo album è stato pubblicato il 21 aprile 2009 sotto la sua etichetta, la Maybach Music Group, a differenza dei suoi precedenti con Slip-N-Slide Records. Il primo singolo, "Magnificent", con John Legend, ha raggiunto la posizione numero 62 della Billboard Hot 100. Il secondo singolo, "Usual Suspects" (con Nas) è stato pubblicato il 7 aprile 2009. Deeper Than Rap è stato uno degli album hip-hop più attesi dell'anno.

Teflon Don (2010)[modifica | modifica wikitesto]

Rick Ross registra il suo quarto album in studio intitolato Teflon Don, pubblicato nel mese di luglio 2010. Il piombo è "Super High" con Ne-Yo, nel quale l'attrice Stacey Dash ha fatto la sua comparsa nel video musicale. Il secondo singolo è "B.M.F." con Styles P, il terzo "Live Fast, Die Young" con Kanye West e il quarto "Aston Martin Music" con Drake e Chrisette Michele. Rick Ross viene definito da "The Source" l'uomo dell'anno per collaborazioni musicali. Nel disco è presente anche una collaborazione con Puff Daddy intitolata "No.1". Ogni canzone del disco presenta almeno una collaborazione.[3]

L'album debutta nella numero 2 posizione sulla Billboard 200 vendendo 176.000 copie nella prima settimana. Ufficialmente ha venduto più di 700.000 copie. Teflon Don ha ricevuto la certificazione Gold dalla Recording Industry Association of America.

Self Made Vol.1 (2011) & Self Made Vol.2 (2012)[modifica | modifica wikitesto]

L'etichetta discografica di Ross, la Maybach Music Group diventa partner della Warner Bros Records. Il 23 maggio 2011, viene pubblicata la compilation album di Rick Ross intitolata Self Made Vol. 1 distribuita dalla Warner Bros, con la collaborazione dei nuovi membri della Maybach Music Group: Meek Millz, Pill e Wale L'album vende 58,900 copie nella prima settimana, debutta in numero 5 posizione nella Billboard 200 e in numero 1 posizione nella Billboard Rap Albums. Rick Ross ha ricevuto una nomination come miglior artista maschile Hip Hop.

Ross ha annunciato che Self Made vol. 2 sarà rilasciato il 26 giugno 2012. l'album vende 98.000 copie nella prima settimana e debutta in numero 1 Nella Billboard 200 e Rap Albums.

Primo piano del rapper americano.

God Forgives, I'Don't e Altri Progetti (2012)[modifica | modifica wikitesto]

Il rapper dopo aver pubblicato il suo nuovo Mixtape Ashes To Ashes, interviene in diretta al "Breakfast club", la trasmissione mattutina dell'emittente radiofonica Power 105.1, annunciando il suo nuovo album intitolato God Forgives, I Don't. Il primo singolo estratto dal disco è "Made Men" in collaborazione con Drake. In questo brano si fa riferimento a cantanti come Rihanna, Katy Perry e Madonna.

Il 10 maggio 2011 rilascia un nuovo singolo "9 Piece" in collaborazione con Lil Wayne, brano già contenuto nel suo recente Mixtape "Ashes To Ashes", ma con la differenza che la prima versione era con la collaborazione del rapper T.I.. Il 5 ottobre 2011, Ross Decide Di Rilasciare due nuovi singoli per promuovere il suo nuovo album: I Love My Bit*hes e You The Boss con Nicki Minaj. Ross in un'intervista a 106&Park[4], dopo aver parlato di aver avuto due malori il 14 ottobre e del suo stato di salute, ha annunciato che ha appena finito di fare un singolo con Jay-Z e un altro con Mary J.Blidge. Nell'aprile 2012 Ross conferma il feature di Dr. Dre e molti altri nell'album.

Rick Ross aveva annunciato l'uscita del suo prossimo album, God Forgives, I Don't, per il 13 dicembre 2011, tuttavia è stato confermato il 17 novembre 2011 che l'album è stata rinviato per il rilascio nel 2012.

Ross Il 23 dicembre 2011 Ha Annunciato il titolo del suo nuovo mixtape "Rich Forever", l'uscita è prevista il 6 gennaio 2012. Qui il Sito Per il Download

Nel 2012, Ross viene nominato da MTV Hottest MC In The Game.

Durante la conferenza stampa organizzata dalla casa discografica di Rick Ross la Maybach Music Group il 2 maggio 2012 ha annunciato che God Forgives, I Don't uscirà il 31 luglio 2012.

Il 15 maggio 2012 rilascia un nuovo singolo con Usher chiamato Touch'n You o Fuck'n You per promuovere l'album in uscita. La Settimana dopo rilascia So Sophisticated con la collaborazione di Meek Mill. Il 2 luglio Ross rilascia un terzo singolo Hold Me Back. Il 19 luglio rilascia il quarto singolo 3 Kings con Dr. Dre e Jay-Z.

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

La sparatoria a Fort Lauderdale[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 gennaio 2013 il rapper stava per essere ucciso. Mentre si trovava a Fort Lauderdale, Florida, a bordo di una Rolls-Royce, una macchina gli si è affiancata e ha

L'ex trafficante "Freeway"

iniziato a sparare dei colpi verso la sua macchina. Fortunatamente il rapper e la passeggera, Shateria L. Moragne-el (28 anni), sono rimasti illesi.

Ecco le parole dell'omonimo "Freeway" Rick Ross (ex trafficante di droga) riguardo l'accaduto:

"I'm not surprised that it happened given recent ongoings, when someone doesn't understand the street rules they get confused and incidents like this can take place"[5]

L'ex boss afferma di non essere sorpreso di ciò che è accaduto, dicendo che, il Rapper, non conoscendo le regole della strada, può far scaturire problemi di questo genere.

La sparatoria è già divenuta un nuovo argomento da trattare per il cantante, basti pensare alla canzone "bitch dont kill my vibe" del rapper, remix dell'omonima canzone del "collega" Kendrick Lamar.[6]

La faida con 50 Cent[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2009, Ross ha iniziato un faida musicale con il rapper 50 Cent, perché presumibilmente lo guardò in modo sbagliato al BET Awards. Successivamente 50 Cent disse di non ricordare di aver visto Rick Ross quella sera.

Alla fine di gennaio, il singolo di Ross "Mafia Music", fu pubblicato su internet. C'erano diverse righe che sembrarono schernire 50 Cent. 50 Cent reagì pubblicando nel web il brano "Officer Ricky (Go Head, Try Me)", in risposta alle osservazioni denigratorie di Ross.

50 Cent successivamente fece caricare un video su YouTube intitolato "Warning Shot", dove affermava: "Rick Ross, rovinerò la tua vita per divertimento" e all'inizio di febbraio, 50 Cent, ancora una volta caricò un altro video dove intervistò Tia, la madre di uno dei figli di Ross. Da quell'intervista, venne alla luce che Ross era un bravo ragazzo e in passato era stato una guardia carceraria[7].

Ross insulto nuovamente 50 Cent nel brano "In cold blood" (dell'album Deeper Than Rap), inoltre il video ufficiale della canzone rappresenta un finto funerale di 50 Cent.[8] Dopo il rilascio, Ross ha dichiarato che si era ufficialmente conclusa la carriera di 50 Cent[9]. Il 12 febbraio 50 cent ha risposto con "What Tia Told Me", insieme gli altri due membri della G-Unit Lloyd Banks e Tony Yayo che pubblicarono rispettivamente "Officer Down" e "Somebody Snitched", pezzi rivolti a Ross.

A marzo, 50 pubblicò un video hot in cui compariva Brooke, la madre del figlio minore di Ross, che faceva sesso con un altro uomo. 50, con in testa una parrucca da donna, attaccava pesantemente Ross. 50 commentò: "Rick Ross sembra Albert di CB4. Avete mai visto quel film? Lui sembra Albert!"[10]. La frase che chiuse la faida: "Questo è il peggio. Un uomo onesto, un poliziotto che basa la sua carriera di rapper nel nome del famoso spacciatore "Freeway" Rick Ross".

Il rapper 50 Cent è stato denunciato. A citarlo per danni è stata la moglie di Rick Ross. Il problema è un video osé falso postato da un sito affiliato a quello del rapper, dove 50 Cent ha modificato la clip di tredici minuti, giustapponendo la sua immagine nella veste di narratore, insultando sia Ross, sia la Leviston. Lastonia Leviston si sentì ovviamente umiliata e beffata da Curtis chiedendo i danni per l'utilizzo inappropriato del suo nome e della sua immagine al tribunale di New York[11].

I problemi con la Reebok[modifica | modifica wikitesto]

In un verso della canzone "U.E.N.O" (uscita il 5 Marzo 2013) del rapper Rocko, Rick Ross nella sua strofa dice:

"Put molly all in her champagne/ She ain't even know it/ I took her home and I enjoyed that/ She ain't even know it."

" Metti molly nel suo champagne, lei non lo saprà mai, la porto a casa e mi diverto con lei, lei non lo saprà mai".

Con molly il rapper intende l'MDMA, droga capace di far entrare un individuo in stato di incoscienza per diverse ore. Le critiche furono immediate, infatti il rapper sembra condonare lo stupro utilizzando la "molly" per stordire le proprie vittime. Una petizione contente 72.000 firme fu presentata alla Reebok affinché annullasse il contratto di sponsorizzazione firmato col rapper diversi anni prima. L'11 Aprile 2013 l'azienda ha sciolto il contratto con Rick Ross.[12]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album di collaborazione[modifica | modifica wikitesto]

  • 2009 - Custom Cars & Cycles (Con Triple C's)
  • 2011 - Self Made Vol. 1 (Con Maybach Music Group)
  • TBA - Color Cut & Clarity (Con Triple C's)
  • TBA - Bugatti Boyz (Con Diddy)
  • 2012 - Self Made Vol. 2 (Con Maybach Music Group)

Mixtape[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010 - Albert Anastasia Ep
  • 2011 - Ashes to Ashes
  • 2012 - Rich Forever

Compilation[modifica | modifica wikitesto]

  • 2007 - Rise to Power

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La data e il luogo di nascita sono certificate dal sito "the smoking guns".
  2. ^ Rick Ross Port of Miami - XXL
  3. ^ Rick Ross – Teflon Don (Album Cover & Track List) | HipHop-N-More
  4. ^ Rick Ross on His Health | Videos | BET
  5. ^ "Freeway" Ricky Ross Responds To Rapper Rick Ross' Drive-By Shooting Attempt | Get The Latest Hip Hop News, Rap News & Hip Hop Album Sales | HipHop DX
  6. ^ Rick Ross - Bitch, Don't Kill My Vibe (Remix) | Stream & Listen [New Song]
  7. ^ Rick Ross sul suo passato di guardia carceraria: “Lo rifarei”
  8. ^ Rick Ross - Cold Blood (R.I.P. Curtis) / NEW - Vidéo Dailymotion
  9. ^ Rick Ross Buries 50 Cent In ‘Cold Blood’ Video - MTV
  10. ^ 50 Cent Says Rick Ross Is 'Gusto From CB4', Laughs Off Ross' Sales Predictions | BallerStatus.com
  11. ^ 50 Cent denunciato per aver diffuso il sex tape di una sconosciuta | Music-Link
  12. ^ La Reebok caccia Rick Ross - Hip Hop Rec

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Siti Web Ufficiali Rick Ross[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 19892474 LCCN: no2006084615