Richie Ryan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Richie Ryan
Universo Highlander
Saga Highlander (serie televisiva)
Autore Gregory Widen
1ª app. in Il Grande Incontro
Ultima app. in La Profezia dell'Arcangelo
Interpretato da Stan Kirsch
Voce italiana Simone Mori
Sesso maschile

19(Immortalità)

23(Morte)

Richie Ryan è uno dei principali personaggi della serie televisiva Highlander, appare già dal primo episodio quando tenta di rubare nel negozio di Duncan MacLeod. Il ragazzo ancora non sa di essere un immortale e Duncan lo prende sotto la sua ala protettrice.

Storia[modifica | modifica sorgente]

1974-1992: Introduzione[modifica | modifica sorgente]

Come molti altri immortali, Richie è orfano dalla nascita e vive a Seacouver di espedienti e piccoli furti. Quando cerca d'introdursi nel negozio di antiquariato viene sorpreso da Duncan MacLeod che, con una spada giapponese in mano, minaccia di tagliargli la testa. Subito dopo intervengono altri due immortali per combattere con Duncan, ma il duello è fermato dall'arrivo della polizia. Appurata l'ingenuità di Richie, non ancora al corrente della sua immortalità, Duncan decide di non sporgere denuncia e lo obbliga a non dire a nessuno del duello a cui ha assistito. Richie rimane affascinato e incuriosito da quell'uomo, così inizia a seguirlo fino a vedere la fine del duello con Duncan che taglia la testa al suo nemico. L'uomo decide allora di raccontare a Richie il suo segreto e di adottarlo. Il ragazzo seguirà così Duncan e la sua compagna Tessa nelle avventure dell'uomo immortale.

1993-1994: L'immortalità[modifica | modifica sorgente]

Dopo un lungo soggiorno a Parigi, Duncan, Tessa e Richie tornano negli Stati Uniti. Qui Tessa e Richie vengono uccisi da un rapinatore, il ragazzo immortale si risveglia trovando Tessa morta tra le braccia di Duncan. Il primo nemico di Richie è l'irlandese Annie Devlin in cerca di vendetta per la morte del marito avvenuta involontariamente a causa di Richie. Duncan conosce la forza della donna e aiuta Richie ad allenarsi per difendersi dagli assalti degli immortali che cercheranno di avvantaggiarsi dall'inesperienza del ragazzo.

Sotto la guida di Duncan, Richie impara ad usare la katana e sconfigge Annie in duello, ma scopre di non avere il coraggio di tagliarle la testa e la risparmia. La donna lo ringrazia rinunciando a ogni desiderio di vendetta. Duncan regalerà poi una nuova spada a Richie, una rapier spagnola del XVI secolo che gli permette di sfruttare la sua velocità e tenere a distanza l'avversario più di quanto possa fare una katana.

Il primo immortale ucciso da Richie è Mako. Richie interviene per salvare una ragazza di nome Laura dalle molestie di Mako. La ragazza racconta di essere stata ingiustamente accusata di aver ucciso il marito e Mako è un cacciatore di taglie che la insegue. Richie e Laura cercano di fuggire, ma Mako non dà loro tregua e finisce con l'uccidere involontariamente la ragazza. Questo scatena la rabbia di Richie che sfida Mako a duello, Duncan osserva la battaglia senza poter intervenire per via delle regole del gioco (un immortale non può mai interferire in un duello). Richie taglia la testa di Mako ed ottiene la sua prima Reminiscenza.

Personalità[modifica | modifica sorgente]

Durante la serie assistiamo alla formazione di Richie che passa da ragazzo immaturo e irresponsabile ad un uomo con un carattere ben distinto. È sempre pronto ad aiutare gli altri, ha un debole per le donne in difficoltà e gli piace il ruolo dell'eroe.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]