Richie Fitzpatrick

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Richard "Richie" Fitzpatrick (1880Manhattan, 1º novembre 1904) è stato un criminale statunitense.

Prestò servizio in un primo momento nella Five Points Gang di Paul Kelly, ma durante le guerre con gli Eastmans saltò dall'altra parte della barricata e offrì i suoi servizi a Monk Eastman. Divenne in poco tempo assieme a Max Zweifach uno dei due luogotenenti più fidati del boss. Dopo l'arresto di Eastman, Fitzpatrick entrò in rotta di collisione col suo rivale Zweifach. Questa rivalità divenne una vera propria faida interna alla gang e per decidere chi sarebbe stato il boss, i due si incontrarono nel retro di una bettola in Chrystie Street, a Manhattan la sera del 1 novembre 1904. La scelta di Fitzpatrick di partecipare all'incontro fu senza dubbio suicida, infatti il rivale Zweifach, abile tessitore di inganni, aveva fatto nascondere nella stanza un suo sicario, Kid Dahl. Non appena i due iniziarono a parlare, le luci si spensero e uno sparo rieccheggiò nel buio. Quando più tardi giunsero sul posto gli inquirenti, Fitzpartick fu rinvenuto a terra con un proiettile nel cuore e con le braccia incrociate. Al suo funerale il suo rivale mandò dei fiori e si ornò la manica a lutto. Il suo assassino Kid Dahl venne in un primo momento arrestato, ma venne prontamente rilasciato a causa del suo alibi a prova di bomba.


Fonti letterarie[modifica | modifica wikitesto]

Herbert Asbury: Le gang di New York

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie