Richard Thompson (atleta)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Richard Thompson
PortraitRichardThompson4x100Londres2012.jpg
Richard Thompson ai Giochi olimpici di Londra 2012.
Dati biografici
Nazionalità Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago
Altezza 188 cm
Peso 79 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Velocità
Record
60 m indoor 6"51 (2008)
100 m 9"82 Record nazionale (2014)
200 m 20"18 (2008)
200 m indoor 21"30 (2007)
Società LSU Tigers
HSI
Carriera
Nazionale
2007- Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago
Palmarès
Giochi olimpici 0 2 1
Mondiali 0 1 0
Mondiali di staffetta 0 1 0
Campionati NACAC 1 0 1
Campionati CAC 1 0 0
Giochi del Commonwealth 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 2 agosto 2014

Richard Thompson (Cascade, 7 giugno 1985) è un atleta trinidadiano specializzato nella velocità, vincitore della medaglia d'argento olimpica nei 100 metri piani a Pechino 2008.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Al suo primo Mondiale, ad Osaka 2007, raggiunge le semifinali nei 100 metri piani dove termina ottavo nella sua batteria con un tempo di 10"44.

Il suo successo più importante arriva ai Giochi olimpici di Pechino 2008 dove nei turni di qualificazione realizza due tempi notevoli (9"99 nei quarti e 9"93 in semifinale) e ottiene la medaglia d'argento in una finale velocissima dominata dal giamaicano Usain Bolt che stabilisce il nuovo limite mondiale dei 100 m. Thompson corre in 9"89, scendendo così sotto i 9 secondi e 90 centesimi.

Nel 2009 salta l'intera stagione al coperto a causa di un incidente stradale a Capodanno, che gli procura qualche piccolo infortunio. Riprende comunque ad allenarsi due settimane dopo.[1]

Ai Mondiali di Berlino conclude la finale dei 100 m al 5º posto con il tempo di 9"93. Nella prova della staffetta 4×100 m, insieme ai connazionali Darrel Brown, Marc Burns e Emmanuel Callender, conquista la medaglia d'argento con il tempo di 37"62, nuovo record nazionale.

Il 14 agosto 2011, nel corso dei campionati nazionali svoltisi a Port of Spain, capitale di Trinidad e Tobago, Thompson realizza il nuovo record nazionale dei 100 metri correndo in 9"85.

Sui 200 metri piani ha un personale outdoor di 20"18 e indoor di 21"30. Sui 60 metri ha corso per due volte in 6"51.

Il 21 giugno 2014, nel corso dei campionati nazionali svoltisi a Port of Spain, Thompson migliora ulteriormente il record nazionale dei 100 metri correndo in 9"82, consacrandolo tra i 10 atleti più veloci sulla distanza.[2]

Record nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Seniores[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2007 Campionati NACAC El Salvador San Salvador 100 m piani Oro Oro 10"32
4×100 m Bronzo Bronzo 39"92
Mondiali Giappone Osaka 100 m piani Quarti di finale 10"44
2008 Campionati CAC Colombia Cali 4×100 m Oro Oro 38"54
Giochi olimpici Cina Pechino 100 m piani Argento Argento 9"89 Record personale
4×100 m Argento Argento 38"06
2009 Mondiali Germania Berlino 100 m piani 9"93 Record personale stagionale
4×100 m Argento Argento 37"62 Record nazionale
2011 Mondiali Corea del Sud Daegu 100 m piani Semifinale 10"20
4×100 m 39"01
2012 Giochi olimpici Regno Unito Londra 100 m piani 9"98
4×100 m Bronzo Bronzo 38"12
2013 Mondiali Russia Mosca 100 m piani Semifinale 10"19
4×100 m 38"57
2014 Mondiali di staffetta Bahamas Nassau 4×100 m Argento Argento 38"04 Record personale stagionale
Giochi del
Commonwealth
Regno Unito Glasgow 100 m piani Semifinale 10"19
4×100 m Bronzo Bronzo 38"10

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Richard Thompson speaks after the accident in guardian.co.tt.
  2. ^ (EN) Thompson and Ahye run world-leading 100m times at Trinidad and Tobago Championships in iaaf.org, 22 giugno 2014. URL consultato il 22 giugno 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]