Richard Powell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Richard Pitt Powell (Philadelphia, 28 novembre 1908Fort Myers, 8 dicembre 1999) è stato uno scrittore statunitense.

Dopo essersi diplomato all’università di Princeton, Powell lavora come giornalista al Philadelphia Evening Public Ledger. Dieci anni dopo entra nell’agenzia pubblicitaria N. W. Ayer & Son, dove ritorna dopo aver partecipato alla seconda guerra mondiale sotto il comando del generale Douglas MacArthur.[1]

Negli anni quaranta inizia a dedicarsi alla narrativa. Inizialmente compone libri per il programma radio popolare "Inner Sanctum Mysteries". Con la pubblicazione del bestseller L'uomo di Filadelfia nel 1956 diventa noto al grande pubblico e dopo il 1958 si dedica completamente alla scrittura.
Nel 1959 scrive Vacanze matte da cui viene tratto il film del 1969 Lo sceriffo scalzo con Elvis Presley.
Paul Newman invece sarà il protagonista del film I segreti di Filadelfia tratto dal romanzo L'uomo di Filadelfia.

L'uomo di Filadelfia era stato pubblicato in edizione rilegata da Scribner e in brossura da Bantam. Non venne ristampato per oltre 30 anni e gli appassionati del romanzo si dovevano accontentare di acquistare esemplari usati. Nella primavera del 2006, la figlia di Richard Powell, Dorothy Powell Quigley, contattò la Plexus Publishing Inc., editore locale di Medford (New Jersey), sulla possibilità di ristampare il libro. La Plexus decise di produrre una edizione speciale commemorativa per celebrare il 50º anniversario della prima stampa del libro.[1][2]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Richard Powell, Vacanze matte (Pioneer, Go Home!, 1959), traduzione di Carlo Rossi Fantonetti, Garzanti, Milano 1960.
  • Richard Powell, L'uomo di Filadelfia (The Philadelphian, 1957), traduzione di Raoul Soderini, Garzanti, Milano 1963.
  • Richard Powell, Il mistero delle conchiglie (Shell Game, 1950), traduzione di Mariapaola Ricci Dèttore, Garzanti, Milano 1968.
  • Richard Powell, Don Chisciotte made in USA (Don Quixote U.S.A., 1966), traduzione di Hilia Brinis, Garzanti, Milano 1979.
  • Richard Powell, Tutti i giorni e di domenica (Daily and Sunday, 1964), traduzione di Mariapaola Ricci Dèttore, Garzanti, Milano 1967.
  • Richard Powell, Il soldato (The soldier), traduzione di Mariapaola Dèttore, Garzanti, Milano 1963.
  • Richard Powell, Biglietti per l'inferno (Tickets to the devil, 1968), traduzione di Hilia Brinis, Garzanti, Milano 1970.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) The Philadelphian: The Late Richard Powell’s Classic Novel is Restored by Plexus Publishing, Inc., Philly Future, 15 novembre 2006. URL consultato il 27 dicembre 2012.
  2. ^ The Philadelphian - Medford, N.J. : Plexus Pub., 2006. 50th anniversary ed, WorldCat. URL consultato il 27 dicembre 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 103655854 LCCN: no95008350