Richard Howard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Richard Howard (Cleveland, 13 ottobre 1929) è un poeta, traduttore e critico letterario statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Howard è professore emerito all'Università Colombia di New York, dove ha ricevuto la sua formazione.

Dopo i suoi studi di letteratura francese alla Sorbona nel 1952-1953, Howard si dedicò alla lessicografia. Molto presto, però, la sua attenzione si rivolse alla poesia e vinse il Premio Pulitzer per la poesia nel 1969 con la sua raccolta Untitled Sujbects, una collezione di lettere immaginarie scritte da personaggi storici dell'800.

Controllo di autorità VIAF: 260232833