Richard Day

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Statuetta dell'Oscar Oscar alla migliore scenografia 1936
Statuetta dell'Oscar Oscar alla migliore scenografia 1937
Statuetta dell'Oscar Oscar alla migliore scenografia 1942
Statuetta dell'Oscar Oscar alla migliore scenografia 1943
Statuetta dell'Oscar Oscar alla migliore scenografia 1943
Statuetta dell'Oscar Oscar alla migliore scenografia 1952
Statuetta dell'Oscar Oscar alla migliore scenografia 1955

Richard Day (Victoria, 9 maggio 1896Hollywood, 23 maggio 1972) è stato uno scenografo statunitense, di origini canadesi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Day inizia a lavorare nel 1918 ed il suo lavoro viene subito notato dal regista Erich von Stroheim che lo prende immediatamente con sé dando vita ad un sodalizio più che decennale. Insieme realizzano: Rapacità del 1924, Luna di miele del 1928 e molti altri.

Nel 1930 riceve la sua prima candidatura all'oscar per Whoopee! e nel 1935 lo vince per L'angelo delle tenebre di Sidney Franklin. L'anno dopo fa il bis con Infedeltà di William Wyler e dopo altre cinque candidature consecutive nel 1941 porta a casa il terzo oscar con Com'era verde la mia valle. Nel 1942 ne vince addirittura due, per la miglior scenografia in film a colori Follie di New York di Irving Cummings e per la miglior scenografia in film bianco e nero Sono un disertore di Anatole Litvak.

Nel 1952, dopo altre svariate candidature, replica ancora con Un tram che si chiama Desiderio di Elia Kazan e con lo stesso regista di nuovo nel 1955 per Fronte del porto. Nel 1970 conclude in bellezza la sua lunga carriera con la tredicesima ed ultima candidatura per Tora! Tora! Tora! di Richard Fleisher. Muore due anni dopo.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Richard Day in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.

Controllo di autorità VIAF: 22348373 LCCN: n85262656