Richard Crawford

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Richard Crawford
Richard crawford.jpg
Crawford nel 2012
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 180 cm
Peso 87 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Cornerback
Squadra Stemma Washington Redskins Wash. Redskins
Carriera
Giovanili
Stemma SMU Mustangs SMU Mustangs
Squadre di club
2012 - presente Stemma Washington Redskins Wash. Redskins
Statistiche aggiornate al 26 luglio 2013

Richard Crawford (Mission Viejo, 1 agosto 1990) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di cornerback per i Washington Redskins della National Football League. Fu scelto nel corso del settimo giro (213° assoluto) del Draft NFL 2012 dai Redskins. Al college ha giocato a football alla Southern Methodist University.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Washington Redskins[modifica | modifica wikitesto]

Crawford fu scelto dai Washington Redskins nel settimo giro del Draft 2012, raggiungendo l'ex compagno di squadra a SMU Josh LeRibeus, scelto dai Redskins nel terzo giro[1]. Il 4 maggio 2012, Crawford firmò con la franchigia della capitale nordamericana un contratto quadriennale[2]. Nell'ultima gara della sua stagione da rookie mise a segno il primo intercetto della carriera ai danni di Tony Romo dei Dallas Cowboys[3]. La sua prima stagione da professionista si concluse con 10 gare disputate, nessuna come titolare, e 18 tackle.

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Nessuno

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 10
Partite da titolare 0
Tackle totali 18
Sack 0
Intercetti 1
Fumble forzati 0

Statistiche aggiornate ala stagione 2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) "Redskins draft SMU CB Richard Crawford, 2nd Mustang Washington picks in this year’s NFL draft".
  2. ^ (EN) "Redskins sign draft picks Crawford and Bernstine, both seventh-rounders".
  3. ^ (EN) Game Center: Dallas 18 Washington 28, NFL.com, 31 dicembre 2012. URL consultato il 31 dicembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]