Riccardo di Clare, II conte di Pembroke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Riccardo di Clare

Riccardo di Clare (Tonbridge, 1130Dublino, 20 aprile 1176) è stato un nobile normanno, secondo conte di Pembroke e primo conte di Buckingham, noto come Strongbow (arco forte) per la sua abilità appunto con arco e freccia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Riccardo era un cambro-normanno che diede un contributo importante alla conquista inglese dell'Irlanda. Suo padre Gilberto di Clare, I conte di Pembroke morì quando lui aveva circa diciotto anni e ne ereditò il titolo di conte di Pembroke ma non le terre ai confini del Galles.

Quando Dermot MacMurrough, re del Leinster, chiese aiuto ad Enrico II d'Inghilterra per recuperare il suo regno fu indirizzato da lui e da altri baroni e cavalieri normanni e gallesi.

L'esercito così formato prese Wexford, Waterford e Dublino nel 1169 e nel 1170. Il giorno dopo la presa di Waterford Riccardo di Clare sposò la figlia di Dermot, Eva MacMurrough, e quando MacMurrough morì ne reclamò il regno in nome della moglie.

Enrico II si interessò alle nuove terre irlandesi dei suoi baroni, li convocò in Inghilterra, 1171, per farsi prestare il giuramento di fedeltà e preparare una sua invasione dell'Irlanda per assumerne la signoria.

Castello di Pembroke

Quando nel 1173 i figli di Enrico II si sollevarono contro di lui in Normandia, Riccardo aiutò Enrico e per questo fu nominato governatore dell'Irlanda.

Riccardo morì per un'infezione ad un piede nel 1176, fu sepolto a Dublino nella Cattedrale di Christ Church.

Lasciò due figli, Gilberto di Clare, III conte di Pembroke, che morì ancora minore nel 1185 e Isabella, che fu promessa in moglie a Guglielmo il Maresciallo da Enrico II, ma gli fu data da Riccardo Cuor di Leone.

Guglielmo il Maresciallo fu un personaggio leggendario che dopo la morte di Giovanni Senza Terra divenne tutore del figlio minore Enrico e poi reggente del Regno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Encyclopedia Britannica, 1911
  • "Dairmait & Strongbow" TV Documentary, akajava films (irl)
  • O Croinin, Daibhi. (1995) Early Medieval Ireland 400-1200. Longman Press: London and New York, pp. 6, 281, 287, 289.
  • WEIS, Frederick Lewis, Ancestral Roots of Certain American Colonists Who Came to America Before 1700, Lines: 66–26, 75–7, 261–30

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie