Riccardo della Bassa Lorena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Riccardo della Bassa Lorena (... – 973) fu Conte di Mons dal 963 o dal 964 e Vice-Duca di Lorena dal 968.

Alla morte di Goffredo I, Conte di Hainaut e Vice-Duca di Lorena, l'Imperatore Ottone I di Sassonia diede a Riccardo metà della Contea di Hainaut (Mons) con il titolo di "Conte di Hainaut." La regione del Valenciennes venne affidata ad Amalrico. Gli venne inoltre data la città di Liegi. Egli figurò tra i vassalli che, il 2 giugno 965 donarono del denaro in memoria di Goffredo. Egli ebbe strette relazioni con gli imperatori e con il fratello, l'Arcivescovo Bruno I di Colonia, duca di Lorena. La lorena intera, infatti, si trovava all'epoca sotto l'autorità dell'Arcivescovo di Colonia, che concedeva appunto i titoli di Vice-Duca dell'Alta o della Bassa Lorena a suoi vassalli fidati.

L'ultima volta che Riccardo viene nominato in un documento è l'anno 972.

Predecessore Vice-Duca della Bassa Lotaringia Successore
Goffredo I 964-973
Carlo
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie