Ricardo Garcia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ricardo Garcia
Dati biografici
Nome Ricardo Bermudez Garcia
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 191 cm
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Palleggiatore
Squadra VBCE Maringá VBCE Maringá
Carriera
Giovanili
1985-1995 EC Banespa EC Banespa
Squadre di club
1995-1996 Cocamar Maringá Cocamar Maringá
1996-1997 CRET São Caetano CRET São Caetano
1997-1998 AD Santo André AD Santo André
1998-1999 Unincor Unincor
1999-2000 EC Unisul EC Unisul
2000-2001 EC União Suzano EC União Suzano
2001-2003 Sport Club Ulbra Sport Club Ulbra
2003-2004 Minas Tênis Clube Minas Tênis Clube
2004-2008 Pallavolo Modena Pallavolo Modena
2008-2010 Sisley Treviso Sisley Treviso
2010-2013 GRER Araçatuba GRER Araçatuba
2013- VBCE Maringá VBCE Maringá
Nazionale
1997-2012 Brasile Brasile
Palmarès
Transparent.png Giochi Olimpici
Oro Atene 2004
Argento Londra 2012
Transparent.png Campionato mondiale
Oro Argentina 2002
Oro Giappone 2006
Transparent.png Campionato sudamericano
Oro Colombia 2001
Oro Brasile 2003
Transparent.png World League
Oro Katowice 2001
Argento Belo Horizonte 2002
Oro Roma 2004
Oro Belgrado 2005
Oro Mosca 2006
Oro Katowice 2007
Transparent.png Coppa del Mondo
Oro Giappone 2003
Transparent.png Grand Champions Cup
Oro Giappone 1997
Argento Giappone 2001
Oro Giappone 2005
Statistiche aggiornate al 22 luglio 2010

Ricardo Bermudez Garcia, detto Ricardinho (San Paolo, 19 novembre 1975), è un pallavolista brasiliano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ricardo Garcia inizia la sua carriera professionistica nel 1995 nelle file del Cooperativa dos Cafeicultores de Maringá, con cui vince la Coppa del Brasile, dopo aver trascorso diversi anni nelle giovanili dell'Esporte Clube Banespa, esperienza che gli ha fruttato le convocazioni nelle nazionali giovanili, con cui si aggiudica due campionati sudamericani juniores.

Nella stagione 1996-97 viene ingaggiato dal Centro Recreativo Esportivo Tamoyo. Durante l'estate debutta con la nazionale maggiore, con cui vince la Grand Champions Cup.

Tra il 1997 e il 2001 gioca in diversi club brasiliani, ma non ottiene risultati di prestigio. L'estate 2001 si rivela piena di successi con la nazionale, con la vittoria del campionato sudamericano, della Coppa America e della World League.

Nella stagione 2001-02 gioca al Sport Club Ulbra, con cui resta legato per due stagioni, vincendo la superliga 2002-03. In questo biennio, con la nazionale, vince il suo secondo campionato sudamericano, la Coppa del Mondo 2003 e la sua seconda World League e, soprattutto si laurea campione del mondo.

Nella stagione 2003-04 passa al Minas Tênis Clube, mentre con la nazionale vince nuovamente la World League e si laurea campione olimpico ad Atene. La stagione successiva fa la sua prima esperienza all'estero, ingaggiato dalla Pallavolo Modena, con cui resta legato per quattro stagioni, vincendo la Challenge Cup 2007-08. In questi anni ottiene ottimi risultati con la Seleção, fra cui spicca il secondo titolo mondiale nel 2006, ma dopo l'infortunio del 2008 che gli impedisce di partecipare alle olimpiadi di Pechino, decide di ritirarsi dalla nazionale.

Tra il 2008 e il 2010 gioca nella Sisley Volley, mentre nella stagione 2010-11 torna in patria, ingaggiato dal Grêmio Recreativo e Esportivo Reunidas, in cui resta per tre anni, vincendo un campionato paulista. Nell'estate del 2012 ritorna sui suoi passi e partecipa con la nazionale alle olimpiadi di Londra, che chiude al secondo posto. Dopo l'esperienza olimpica annuncia il suo ritiro definitivo dalla Seleção.

Nella stagione 2013-14 passa al Vôlei Brasil Centro de Excelência.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

2002-03
1995
2010
2007-08

Nazionale (competizioni minori)[modifica | modifica wikitesto]

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]