Riba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ribā (in arabo: ربا, [rɪbæ ː]), traducibile con usura. La ribā è vietata nella giurisprudenza islamica (fiqh) e considerata un peccato grave. Semplicemente, sono vietati guadagni ingiusti nel commercio o di lavoro, generalmente attraverso lo sfruttamento.