Rialto centrale russo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Rialto Centrale Russo)
Scorcio della valle del fiume Osëtr.

Il rialto centrale russo (in russo Среднерусская возвышенность, Srednerusskaja vozvyšennost')1 è una zona di modeste elevazioni collinari, di origine morenica, situata nella parte sudoccidentale della Russia europea, con marginali interessamenti dell'Ucraina nordorientale.

L'intera zona si estende per circa mezzo milione di chilometri quadrati, sul territorio delle oblast' russe di Kaluga, Tula, Brjansk, Orël, Kursk, Lipeck, Voronež e Belgorod. Si allunga per circa 1.000 km con andamento NNO-SSE, all'incirca compresa fra i paralleli 55° e 50°N; la larghezza massima è di circa 500 km. Si allaccia a sud alle meno estese Alture del Don, mentre si salda, nella parte nord, ad altre zone collinari come il Rialto del Valdaj, le Alture di Smolensk e, verso nordest, le Alture di Mosca.

Il rialto centrale russo funge da spartiacque per bacini idrografici di dimensioni decisamente rilevanti; fra i maggiori fiumi che hanno qui le loro sorgenti sono:

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia