Riad Beyrouti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Riad Beyrouti nel 2006

Riad Beyrouti (Damasco, 6 maggio 1944) è un pittore e scultore siriano. Vive in Bassa Normandia dal 1969.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Riad Beyrouti è diplomato alla Scuola Nazionale di Belle Arti di Damasco, dove si era laureato in scultura. Si trasferì in Francia nel 1969 e ha frequentato l'École Nationale Supérieure des Beaux-Arts di Parigi, specializzandosi in scultura. César Baldaccini è stato responsabile del dipartimento di scultura in quel momento. Partecipa a diverse mostre a Caen[1] e Honfleur[2].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Scultura[modifica | modifica wikitesto]

  • Platon, 1968
  • L'uomo e il tempo, 1968

Pittura[modifica | modifica wikitesto]

  • Pittura ad inchiostro
  • Pittura a olio

Prezzi[modifica | modifica wikitesto]

Una pittura a inchiostro su carta (54x58 cm) è stata acquisita dalla regione della Bassa Normandia il 24 febbraio 1984 al prezzo di 7200 Frs.[3]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Salon des artistes bas-normands au Sépulcre, Ouest-France, nov 1997
  2. ^ (FR) Deuxième Exposition Européenne d'Art Vivant, Bulletin d'information municipale №8 de la ville de Honfleur, lug 2010
  3. ^ (FR) Web Sito del "FRAC de Basse-Normandie"