Rhinopoma macinnesi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Rhinopoma macinnesi
Immagine di Rhinopoma macinnesi mancante
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Laurasiatheria
Ordine Chiroptera
Sottordine Microchiroptera
Famiglia Rhinopomatidae
Genere Rhinopoma
Specie R.macinnesi
Nomenclatura binomiale
Rhinopoma macinnesi
Hayman, 1937

Rhinopoma macinnesi (Hayman, 1937) è un Pipistrello della famiglia dei Rinopomatidi diffuso nell'Africa orientale. [1][2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Pipistrello di medie dimensioni, con la lunghezza dell'avambraccio tra 45 e 53 mm, la lunghezza della coda tra 55 e 76 mm, la lunghezza della tibia tra 20 e 24 mm, la lunghezza delle orecchie tra 11 e 20 mm e un peso fino a 11 g.[3]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

La pelliccia è fine, la groppa e il basso addome sono privi di peli. Le parti dorsali sono grigio seppia, mentre le parti ventrali sono grigie. Il muso è rivolto all'insù, le narici sono valvolari e la cresta cutanea è relativamente grande. Le orecchie sono triangolari, unite sulla fronte da una membrana. Gli occhi sono relativamente grandi. Le membrane alari sono prive di peli e marroni. L'uropatagio è ridotto ad una sottile membrana lungo gli arti inferiori. I piedi sono delicati. La coda è molto più lunga dell'avambraccio.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Si rifugia all'interno di crepacci rocciosi. Si arrampica con facilità, mantenendo la coda in posizione quasi ad angolo retto rispetto al corpo ed ondeggiandola in tutte le direzioni, probabilmente utilizzandola come organo sensoriale.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di insetti.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è diffusa in Etiopia e Somalia settentrionali, Kenya occidentale.

Vive nelle praterie e boscaglie semi-desertiche, boscaglie di Acacia e Commiphora fino a 500 metri di altitudine.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN Red List, considerata la mancanza di informazioni sufficienti sull'areale, i requisiti ecologici, le minacce e lo stato di conservazione, classifica R.macinnesi come specie con dati insufficienti (DD).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Aulagnier, S. 2008, Rhinopoma macinnesi in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.3, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Rhinopoma macinnesi in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Happold & Happold, 2013

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Meredith & David C.D.Happold, Mammals of Africa. Volume IV-Hedgehogs, Shrews and Bats, Bloomsbury, 2013. ISBN 9781408122549

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi