Rezart Taçi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Rezart Taçi (Ersekë, 7 giugno 1971) è un imprenditore e dirigente sportivo albanese.

È un petroliere albanese, fondatore e presidente della Taçi Oil, inoltre è un importante socio della Vetro Energy principale investitore dell'Albpetrol.
Presidente della Federazione Albanese degli Scacchi (Federata Shqiptare e Shahut).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha studiato giurisprudenza in Italia dal 1991 al 1997, prima ad Alessandria e poi a Torino.

Tornato in Albania, dal 2002 è il direttore generale di Taçi Oil International[1], azienda leader in Albania nell'estrazione del petrolio.[2]

Diventa presidente della Federazione Albanese degli Scacchi.

Nel novembre del 2008 acquista la raffineria statale ARMO SH.A[3].

Esperienza calcistica[modifica | modifica wikitesto]

Assieme al padre Mustafa acquisisce il KS Gramozi Ersekë e lo porta in Kategoria Superiore, la massima serie del calcio albanese[4].

Il 9 settembre 2011 firma, per la Taçi Oil, una partnership annuale come premium sponsor con la squadra di calcio del Milan.[5]

Inoltre nel luglio 2014 acquisisce il club inglese del Leyton Orient militante nella terza inglese in comproprietà con l'imprenditore romano Francesco Becchetti[6].

Il 21 gennaio 2015, dopo alcuni giorni di trattative e di silenzi, tramite la Dastraso Holdings Limited acquista il Parma, squadra italiana militante in Serie A, nominando presidente il giovane Ermir Kodra. Vista la situazione societaria e i risultati negativi, già il 6 febbraio cede la società a Giampietro Manenti.

Note[modifica | modifica wikitesto]