Revenge movie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il revenge movie (detto anche rape and revenge, trad. stupro e vendetta) è un genere cinematografico che ebbe il suo apice negli Stati Uniti intorno agli anni settanta: da qui arrivò a Hong Kong, dove prolificò tramite i film di arti marziali (36ª camera dello Shaolin, Il clan del Loto Bianco, I distruttori del tempio Shaolin); il tema della vendetta era però già abbondante negli spaghetti western che si diffusero in Italia negli anni sessanta; esistono circa 2 000 revenge movie, molti appartenenti al filone dei film di serie B e dell'exploitation proprio per la violenza grafica ivi presente e le trame piuttosto scontate; altri sono divenuti dei cult: tra questi figurano titoli come Rolling Thunder, Lady Snowblood, I spit on your grave, Da uomo a uomo (successivo tuttavia a I lunghi giorni della vendetta di Stan Vance) e L'ultima casa a sinistra di Wes Craven.

Visto il successo degli R 'n' R statunitensi, in Italia iniziarono a girarsi tantissimi film del genere durante gli anni settanta: tra i capisaldi, La casa sperduta nel parco di Ruggero Deodato, L'ultimo treno della notte di Aldo Lado e La settima donna di Franco Prosperi. Importante anche l'influenza del film svedese Thriller - en grym film di Alex Fridolinski che codificò definitivamente l'etica e lo sviluppo del genere.

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema