Republica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Republica
Republica in concerto al GuilFest 2012
Republica in concerto al GuilFest 2012
Paese d'origine Inghilterra Inghilterra
Genere Alternative rock
Alternative dance
Musica elettronica
Periodo di attività 1994-2001
2008-in attività
Album pubblicati 3
Studio 2
Raccolte 1

Republica è una band inglese fondata nel 1994 che ha raggiunto il massimo della propria fama tra il 1996 e il 1999. Il sound è stato da loro stessi descritto come "techno-pop punk rock".[1]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Tim Dorney - già tastierista dei Flowered Up - e Andy Todd formarono i Republica nel 1994 con la cantante Saffron e il batterista Dave Barbarossa (che aveva suonato con Adam and the Ants, Bow Wow Wow, Public Image Ltd., The Cult e Killing Joke). Dopo i singoli "Out of this world" e "Bloke" (pubblicato in un EP dal titolo omonimo), i quattro giunsero al successo nel 1996 con il singolo "Ready to Go"[2] e il successivo "Drop Dead Gorgeous".[3] La voce leader della band Saffron, nome d'arte di Samantha Marie Sprackling, era stata in precedenza una ballerina per i Prodigy, la cantante delle N-Joi's e aveva pubblicato un proprio singolo nel 1992.

Republica in concerto a San Antonio, Texas, dicembre 1996

Il nome del gruppo fu scelto quasi per caso, come dichiarato dalla cantante Saffron: "Republic (che era il titolo di un album dei New Order) piaceva a tutti noi ma non ne eravamo convinti in pieno e ci trovavamo nella situazione di avere un contratto per una band ancora senza nome. Il nostro manager ci disse, "Bene, se non trovate un nome in mezz'ora, ne pescherò uno io", il che ci spaventò ancor più che doverci pensare. Avevamo il nome Republic e Toddy ci aggiunse semplicemente una A alla fine e subito fu come dire, 'Certo, eccolo! Republica'".

La band esibiva spesso la stella rossa e altra simbologia sovietica senza un significato prettamente politico ma solo in chiave di cultura pop. L'utilizzo di grandi insegne e bandiere per i concerti dal vivo era solo per fini estetici e non un messaggio politico, così come il colbacco russo con una stella rossa che Saffron usava portare.[4].

Quanto allo stile musicale, esso rappresentava l'influenza che i tre membri principali avevano avuto nel tempo. A questo proposito, nel 1997 Tim Dorney ha dichiarato: "E' davvero difficile definirci, davvero, non abbiamo mai insieme gli stessi gusti, i fattori comuni sono i New Order e Beck ma oltre a questi la lista ne conta a centinaia".[4]

Il primo album dal titolo omonimo fu pubblicato a marzo del 1997 e raggiunse il n. 4 nella UK Albums Chart.

A maggio del 1997 i Republica si esibirono a New York durante una sfilata di Donatella Versace ripresa e trasmessa da MTV nello speciale VH1 Fashionably Loud. Di quell'esperienza la cantante raccontò in un'intervista: "Le modelle sfilavano al tempo con la nostra musica: Naomi Campbell, Kate Moss. E' stato terribilmente eccitante, specialmente per i ragazzi, ma ero anche intimidita. In prima fila c'erano Courtney Love, Lou Reed, The Fugees, Prince. Ero là e pensavo: tutti questi personaggi fissano me! Ma mi sono divertita."[5]

Il gruppo si guadagnò recensioni molto positive dalla stampa; emerse insieme ad altre band con una leadership femminile quali Elastica, Lush, Sleeper, Echobelly, Kenickie, Garbage e anche grazie alla presenza e ai tratti esotici di Saffron, nata in Nigeria da una famiglia mista cinese, portoghese e inglese.[6]. Un'altra caratteristica saliente di Saffron è il suo forte accento della zona sud di Londra.[5]

All'apice del successo, nel 1998, giunse il momento più difficile. La loro etichetta Deconstruction Records entrò in crisi subito dopo la pubblicazione di Speed Ballads. Seppure richiesto dai fans, l'album non era disponibile nei negozi. La band era legata contrattualmente alla label e non poteva passare ad altre etichette né riceverne supporto. Sia l'album Speed Ballads, che era stato prodotto da Ian Broudie, Clive Langer, Alan Winstanley, Andy Gray e Ian Stanley (in passato co-autore di alcune canzoni dei Tears For Fears[7] che il singolo "From Rush Hour With Love" non riuscirono a vendere e si fermarono rispettivamente al n. 37 della UK Albums Chart e al n. 20 della (UK Singles Chart). Speed Ballads non fu nemmeno distribuito negli USA.

Il catalogo della Deconstruction fu rilevato dalla BMG che pubblicò una loro raccolta nel 2002.

Dal 2001 al 2008 è seguita una fase di sospensione di ogni attività.

All’inizio del 2010, la loro pagina ufficiale Facebook ha pubblicato le loro foto in sala prove e il 26 aprile è stata ufficialmente annunciata la riunione.[8]

A giugno del 2010 è stato pubblicato il remix di Ready to Go che ha raggiunto il n. 1 della Upfront Club chart. Il pezzo è stato prodotto da Andy Gray e Alan Moulder. Nel giugno dello stesso anno sono tornati a esibirsi prima alla O2 Academy Islington e quindi in diverse date nell'Europa dell'Est e in Medioriente nel 2011. Nel 2012 hanno suonato dal vivo al GuilFest di Guildford.

Ad aprile del 2013 il gruppo ha pubblicato un nuovo EP, Christiana Obey, e ha registrato una session per la radio inglese Phoenix FM.[9]

A marzo del 2014 è in programma un tour per il ventesimo anniversario di fondazione della band.

Membri attuali[modifica | modifica sorgente]

Membri precedenti[modifica | modifica sorgente]

  • Andy Todd (1994–1997)
  • David Barbarossa (1994–1997)
  • Alix Tiernan
  • Mick Pirie
  • Pete Riley (1998-2001)

Progetti solisti[modifica | modifica sorgente]

  • Nel 1997 Saffron ha cantato nel brano dei Prodigy "Fuel my Fire".
  • Saffron ha inciso le canzoni "Crusher", "Spirits", e "Beauty Never Fades" sull’album del 2003 di Junkie XL ‘'Radio JXL: A Broadcast from the Computer Hell Cabin.
  • Nel 2001 Saffron ha collaborato con i Cure su due canzoni del loro Greatest Hits e nel video di "Just Say Yes".
  • Dorney si è riunito per un breve periodo ai Flowered Up con Liam Maher
  • Male è stato co-autore delle canzoni dell’album solista di Sarah Cracknell dei Saint Etienne Lipslide del 1997 e ha fatto parte dei Go Kart Mozart.
  • Nel settembre del 2008 i Republica si sono esibiti a Windsor per il Contra Mundum concert; hanno eseguito i loro brani "Ready to Go", "Drop Dead Gorgeous" e una reinterpretazione di You’ve Got the Love".[10]
  • Todd ha continuato come autore: ha scritto Reach per S Club 7 e ha collaborato con Kylie Minogue; attualmente lavora nei suoi due studi a Londra e ai Caraibi.
  • Dave Barbarossa è noto per il suo stile di percussioni detto "tribal drumming", in voga tra la fine degli anni 70 e l'inizio degli 80[11], che portò nelle band di cui fece parte direttamente (Adam and the Ants e Bow Wow Wow) e in cui collaborò (Public Image Ltd., The Cult e Killing Joke).

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

Titolo Data di pubblicazione Etichetta UK Albums Chart[16] U.S. Albums U.S. Heatseekers Germany Albums
Republica Luglio 1996 Deconstruction
Records
4 153 6 47
Speed Ballads Ottobre 1998 37 - - -

[17]

Extended play[modifica | modifica sorgente]

Title Release date Label
Christiana Obey Marzo 2013 Republica Music

Raccolte[modifica | modifica sorgente]

Title Data di pubblicazione Etichetta
Ready to Go: The Best Of Maggio 2002 Camden

Singoli[modifica | modifica sorgente]

Titolo Data di
pubblicazione
Album UK Singles Chart[16] U.S. Hot 100 U.S. Modern Rock Germany singles Australia
"Out of this World" 1994 - - - - -
"Bloke" Gennaio 1995 Bloke EP - - - - -
"Ready to Go" Aprile 1996 Republica 43 - - - 40
"Ready to Go (U.S. Mix)" (re-issue) 1997 13 56 7 33 -
"Drop Dead Gorgeous" 7 93 39 90 -
"From Rush Hour With Love" 1998 Speed Ballads 20 - - - -
"Try Everything" - - - - -
"Ready to Go" (feat. Tomcraft) 2007 For the Queen
(Tomcraft album)
- - - - -
"Ready to Go 2010" 2010 - - - - - -

[17]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Republica Biography
  2. ^ Republica – Ready To Go (1996) – Video e testo
  3. ^ Republica – Drop Dead Gorgeous – Video, listening & stats at Last.fm
  4. ^ a b Articles
  5. ^ a b The independent - La Republica.
  6. ^ Saffron
  7. ^ Biography
  8. ^ Republica | blog op Myspace
  9. ^ 2013 Creative Sessions: Republica
  10. ^ Windsorfringe.co.uk
  11. ^ Scheda su Dave Barbarossa su Drummerszone.com.
  12. ^ Saffron (Republica) lascia Fast (Fun Lovin' Criminals) - Rockol.
  13. ^ Fun Lovin Criminals e Underworld fanno a botte per Saffron dei Republica - Rockol.
  14. ^ Pubblicità Tim Tim Musica Spot Canzone
  15. ^ Sigla TIM - Campionato 2003/04 - YouTube
  16. ^ a b David Roberts, British Hit Singles & Albums, 19th, London, Guinness World Records Limited, 2006, p. 458, ISBN 1-904994-10-5.
  17. ^ a b Martin C. Strong, The Great Rock Discography, 5th, Edinburgh, Mojo Books, 2000, p. 812, ISBN 1-84195-017-3.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]