Repliee Q1

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Repliee Q-1
Actroid-DER 01.jpg
Un Actroid modello DER 01 all'Expo 2005 di Aichi
Altezza
Peso
Casa costruttrice Università di Osaka
Inizio progettazione
Uscita sul mercato 2005
Sistema operativo
Capacità interazione sociale movimenti umanoidi, passa un test di Turing parziale limitato al riconoscimento umano
Utilizzi ricerca (potenzialmente contatto con il pubblico)
Costo

Repliee Q1, o più brevemente Q1, è il primo modello della gamma di androidi Actroid. È il primo robot veramente androide, costruito da Hiroshi Ishiguro, professore dell'Università di Osaka. Q-1 è stato presentato all'Expo 2005 di Aichi.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Repliee Q1 è la replica robotica di una donna giapponese di giovane età, molto realistica. Lei e il suo sorellina Repliee R1 (modellata sulle forme di una bambina giapponese di 5 anni) sono dotati di una certa intelligenza e sono capaci di avere un certo grado comunicatività. Uno degli obiettivi del costruttore consiste nel riuscire ad ingannare un essere umano in modo che creda, almeno per qualche minuto, di essere davanti ad un altro essere umano. Una sorta di test di Turing rivisitato.

Il modello Repliee Q2

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

In giapponese[modifica | modifica sorgente]