Renzo Rubino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Renzo Rubino
Fotografia di Renzo Rubino
Nazionalità Italia Italia
Genere Pop
Pop rock
Periodo di attività 2011 – in attività
Etichetta Spaghetti Record Warner Music
Album pubblicati 3
Studio 3
Sito web

Renzo Rubino, all'anagrafe Oronzo Rubino (Taranto, 17 marzo 1988), è un cantautore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Renzo Rubino nasce a Taranto ma trascorre tutta la sua infanzia e adolescenza a Martina Franca.

Gli esordi e il primo album[modifica | modifica wikitesto]

All'età di 19 anni forma un gruppo musicale, i TKM, e diventa pianista e cantante di un night club pugliese. Dal 2008 comincia ad esibirsi sulla piazza pugliese con Pianafrasando, piccolo spettacolo musicale (voce e piano) ideato dallo stesso Rubino.

Nel 2010 esce il suo primo disco Farfavole, prodotto dall'etichetta discografica Spaghetti Record. Inizia a frequentare i corsi del CPM, dove incontra Andrea Rodini, suo attuale produttore artistico. Nel 2011, col brano Bignè, è tra i vincitori del festival Musicultura di Macerata. Sempre nel 2011 ha aperto i concerti di Antonella Ruggiero e Brunori Sas. Ad accompagnarlo nei suoi concerti Gli Altri, Fabrizio Faco Convertini al basso, Andrea Libero Cito al violino e Andrea Beninati a batteria, percussioni e violoncello.

La partecipazione a Sanremo Giovani 2013[modifica | modifica wikitesto]

Nel febbraio 2013, avendo superato le selezioni dell'Area Sanremo[1], partecipa al Festival della canzone italiana, nella categoria Giovani, con un singolo che tratta la tematica dell'amore gay intitolato Il postino (amami uomo)[2]. La canzone si posiziona al 3º posto nella finale del 15 febbraio 2013 e si aggiudica il Premio della Critica del Festival della canzone italiana "Mia Martini" nella categoria Giovani. Il brano Il postino (amami uomo) ha visto la collaborazione del tenore David Righeschi, mentre sul disco la voce tenorile è di Matteo Falcier.

Contemporaneamente alla partecipazione a Sanremo esce, il 14 febbraio 2013, il secondo album di Rubino, Poppins, edito dalla casa discografica Warner Music. L'album contiene anche la canzone con la quale ha partecipato al concorso canoro sanremese e una cover di Domenico Modugno, Milioni di scintille, che vanta la collaborazione di Fabrizio Bosso alla tromba.

Nel 2013 partecipa come concorrente nella categoria Giovani alla prima edizione del Music Summer Festival - Tezenis Live 2013, condotto da Alessia Marcuzzi e Simone Annicchiarico.

Nel 2013 è il vincitore Next Generation ai Wind Music Awards[3] e del Premio Lunezia 2013 per la qualità Musical-letteraria dell'album Poppins.

Sempre nel 2013, partecipa alla nona edizione, nonché decennale della scomparsa del famoso cantautore, del Festival teatro canzone Giorgio Gaber e torna, questa volta come ospite, a Macerata per le serate finali di Musicultura.

Il secondo album e il ritorno al Festival di Sanremo 2014[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 dicembre 2013 viene annunciata da Fabio Fazio la partecipazione dell'artista al Festival di Sanremo 2014, nella categoria Campioni. Alla manifestazione presenta i brani Ora e Per sempre e poi basta.

Con il brano Ora il cantante pugliese si classifica al 3º posto nella classifica finale, mentre l'orchestra gli assegna il premio al Miglior arrangiamento Sezione Campioni per il brano Per sempre e poi basta.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo ITA Certificazione
2011 Farfavole
2013 Poppins 51[4]
2014 Secondo Rubino 17

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo ITA Certificazione Album/EP
2013 Il postino (amami uomo) Poppins
Pop
2014 Ora Secondo Rubino
Sottovuoto

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Tour[modifica | modifica wikitesto]

  • 2011 - Farfavole Tour[5]
  • 2013 - Poppins Tour[3]
  • 2014 - Secondo Rubino Tour

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

2011
2012
2013
2014

Partecipazioni al Festival di Sanremo[modifica | modifica wikitesto]

Edizione
Brani (autori - compositori)
Brano designato
(rimasto in gara dopo votazione)
Duettante (brano)
Direttore d'orchestra
Piazzamento
Sanremo Giovani 2013 Il postino (amami uomo)
(Renzo Rubino e Andrea Rodini - Renzo Rubino)
Andrea Rodini
Sanremo Artisti 2014 Ora
(Renzo Rubino e Andrea Rodini - Renzo Rubino)
Per sempre e poi basta
(Renzo Rubino e Andrea Rodini - Renzo Rubino)
Ora
Andrea Rodini

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Melodicamente - Irene Ghiotto e Renzo Rubino sono i vincitori di Area Sanremo 2012
  2. ^ Martinanews - Sanremo 2013, la grande notte di Renzo Rubino
  3. ^ a b Cubemegazine - Intervista esclusiva a Renzo Rubino: ‘La mia esperienza a Sanremo..’
  4. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Classifiche
  5. ^ Il giornale - Le "Farfavole" di Renzo Rubino alla Salumeria della musica
  6. ^ WIND MUSIC AWARDS 2013: Renzo Rubino vince il contest next generation

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]