Rendimento (elettrotecnica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In elettronica, così come in fisica, il rendimento rappresenta un parametro fondamentale per la caratterizzazione di un sistema.

Definizione[modifica | modifica sorgente]

Dato un qualsiasi sistema trasduttore di energia, da una qualsiasi forma di energia E_i in ingresso nel sistema, ad un'altra E_u in uscita dal sistema, si dice "rendimento" il rapporto:

\frac{E_u}{E_i}

Nel caso ideale in cui le perdite di energia nel sistema siano nulle, il rendimento sarà evidentemente massimo e pari a 1, cioè quando E_u=E_i Questa condizione non è realmente riproducibile in condizioni di laboratorio, come è richiesto dal metodo scientifico, poiché nel caso reale il rendimento è sempre minore di 1 in quanto nel bilancio energetico entrano anche le perdite il cui valore è sempre diverso da zero. Il caso ideale è pertanto solo un espediente matematico che viene utilizzato per semplificare i calcoli ai soli fini pratici.

Il rendimento in un sistema reale, trasduttore di energia, è quindi una grandezza positiva minore di 1 e viene anche indicato in % moltiplicando il valore per 100.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

fisica Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fisica