Rendez-vous à Bray

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rendez-vous à Bray
Titolo originale Rendez-vous à Bray
Paese di produzione Belgio
Anno 1971
Durata 90 minuti
Colore colore
Audio sonoro
Genere dramma
Regia André Delvaux
Soggetto dal libro Le Roi Cophetua di Julien Gracq
Sceneggiatura André Delvaux
Fotografia Ghislain Cloquet
Montaggio Nicole Berckmans
Musiche Johannes Brahms, César Franck, Frédéric Devreese
Scenografia Claude Pignot
Interpreti e personaggi
Premi

Rendez-vous à Bray è un film del 1971 diretto da André Delvaux.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Mentre si sta avvicinando la prima guerra mondiale, Julien viene invitato da un suo amico, Jacques, nella villa di Bray. Quando Jacques arriva, viene accolto da una giovane che lo sta aspettando. L'incontro tra Jacques e Julien non avrà mai luogo. Quando Jacques legge il giornale, scopre che lo squadrone di Julien è stato bloccato a causa del maltempo. Ma la notizia sarà vera? Non si tratterà di censura, che in tempo di guerra fa sparire le brutte notizie dai giornali? Magari Julien non è trattenuto dal maltempo, potrebbe essere anche morto... Oppure è stato lo stesso Julien a non voler venire, dopo aver organizzato per motivi ambigui, l'incontro tra l'amico e la domestica... La risposta si trova solo nell'immaginazione dello spettatore.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema