Rencontres d'Arles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I Rencontres d'Arles sono un festival di fotografia che si tiene ogni anno, tra luglio e settembre, nella cittadina di Arles, in Provenza, nel sud della Francia. Il festival è stato fondato, nel 1970, dal fotografo Lucien Clergue, dallo scrittore Michel Tournier e dallo storico Jean-Maurice Rouquette.

Con una programmazione composta essenzialmente di materiale inedito, i Rencontres d'Arles hanno acquisito una notevole rilevanza internazionale. Nell'edizione del 2010 il festival ha accolto 73000 spettatori, tra i quali 11000 stranieri, 5000 professionisti e 9000 studenti.[1]

Spesso prodotte in collaborazione con musei e altre istituzioni culturali francesi e straniere, le esibizioni sono presentate in differenti luoghi della città. Alcune mostre si svolgono in luoghi normalmente non accessibili al pubblico, come piccole cappelle medievali o complessi industriali ottocenteschi.

Numerosi fotografi sono giunti alla notorietà grazie alla partecipazione ai Rencontres d’Arles, e ciò conferma l'importanza del festival come trampolino di lancio nella fotografia e nella creatività contemporanee.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Les Rencontres d'Arles 2010. Bilan.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]