Renault Monasix

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Renault Monasix
Renault Monasix ca 1928.JPG
Una Renault Monasix
Descrizione generale
Costruttore Francia  Renault
Tipo principale berlina
Altre versioni cabriolet e torpedo
Produzione dal 1927 al 1931
Sostituita da Renault Monaquatre
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 3700 mm
Larghezza 1450 mm
Altezza 1600 mm
Passo 2650 mm
Altro
Stessa famiglia Renault Monastella
Auto simili Citroën AC4
Peugeot Type 177 e 181
Mathis Type QM
Fiat 514

La Monasix era un'autovettura di fascia medio-bassa prodotta tra il 1927 ed il 1931 dalla Casa automobilistica francese Renault.

Profilo[modifica | modifica wikitesto]

Obiettivo di questa vettura era quello di proporre il massimo della dotazione al minimo prezzo. La vettura doveva essere economica sia nel prezzo di listino, sia come consumi di olio e carburante. Il risultato fu la Monasix, una onesta vettura dagli ingombri contenuti e dai contenuti interessanti. Era peraltro dotata di accessori interessanti per una vettura della sua classe, come per esempio un servofreno meccanico (a partire dal 1928) che facilitava la frenata e che all'epoca era appannaggio di vetture di classe molto più alta.

A partire dal 1929 fu affiancata dalla Monastella, una versione più lussuosa della Monasix. Nel 1931, ultimo anno di produzione, fu dotata anche di un divanetto posteriore regolabile, una chicca per l'epoca, e se vogliamo, anche una rarità sulle vetture odierne! A scopo pubblicitario, la Casa francese decantò la straordinaria affidabilità del suo propulsore. Per questo motivo ben 5000 delle Monasix prodotte furono utilizzate come taxi, i quali percorsero in due anni di servizio ben 188 milioni di chilometri complessivamente, per una media di 37500 km ciascuna, una media considerevole per l'epoca.

La Monasix montava un motore a 6 cilindri da 1476 cm³ in grado di erogare una potenza massima per la verità piuttosto scarsa, anche relativamente all'epoca: solo 12,5 CV, che penalizzavano fortemente le doti di ripresa ed accelerazione della vettura, pur disponendo di un buon allungo. Per questo motivo la Monasix non incontrò una grande favore di pubblico e questo nonostante alcuni buoni risultati in campo sportivo, come nel Rally del Marocco del 1928, dove registrò l'ottima media di 91 km/h.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili