Renato Longo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Renato Longo
Renato Longo.JPG
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Ciclocross, Strada
Ritirato 1972
Carriera
Squadre di club
1960 Feru Feru
1960-1961 Ignis Ignis
1962-1963 Europhon
1964-1971 Salvarani Salvarani
1972 V.C. Vittorio Veneto
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali di ciclocross
Oro Ginevra 1959 Elite
Argento Hannover 1961 Elite
Oro Esch-sur-Alzette 1962 Elite
Argento Calais 1963 Elite
Oro Overboelare 1964 Elite
Oro Cavaria con Premezzo 1965 Elite
Oro Zurigo 1967 Elite
Bronzo Magstadt 1969 Elite
 

Renato Longo (Vittorio Veneto, 9 agosto 1937) è un ex ciclista su strada e ciclocrossista italiano. Fu cinque volte Campione del mondo di ciclocross e dodici volte campione nazionale.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppò quasi tutta la sua carriera nell'ambito del ciclocross, dove ottenne numerosi successi vincendo per ben cinque volte il Campionato del mondo di ciclocross negli anni 1959, 1962, 1964, 1965, 1967 e per dodici quella tricolore di Campione d'Italia di ciclocross negli anni 1959, 1960, 1962 e dal 1964 al 1972.

Ottenne inoltre due vittorie in gare su strada, entrambe nel 1960, la prima tappa del Giro del Portogallo e il Trofeo UVI-Gp Fivizzano.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Strada[modifica | modifica wikitesto]

1a tappa Volta a Portugal
Trofeo UVI - Gp Fivizzano

Ciclocross[modifica | modifica wikitesto]

Campionati del mondo (Ginevra)
Campionati italiani
Campionati italiani
Campionati del mondo (Esch-sur-Alzette)
Campionati italiani
Campionati del mondo (Overboelare)
Campionati italiani
Campionati del mondo (Cavaria con Premezzo)
Campionati italiani
Campionati italiani
Campionati del mondo (Zurigo)
Campionati italiani
Campionati italiani
Campionati italiani
Campionati italiani
Campionati italiani
Campionati italiani

Piazzameneti[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Limoges 1958: 4º
Ginevra 1959: vincitore
Tolosa 1960: 7º
Hannover 1961: 2º
Esch-sur-Alzette 1962: vincitore
Calais 1963: 2º
Overboelare 1964: vincitore
Cavaria con Premezzo 1965: vincitore
Zurigo 1967: vincitore
Magstadt 1969: 3º
Zolder 1970: 5º
Apeldoorn 1971: 7º

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]