Remote Desktop Protocol

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

RDP (Remote Desktop Protocol) è un protocollo di rete proprietario sviluppato da Microsoft, che permette la connessione remota da un computer a un altro in maniera grafica. Il protocollo di default utilizza la porta TCP e UDP 3389[1].

I client RDP esistono per la maggior parte delle versioni di Microsoft Windows, Linux, Unix, OS X, Android, iOS e altri[2][3]. I server RDP ufficiali esistono per i sistemi operativi Windows nonostante ne esistano anche per i sistemi simil-Unix[4][5].

FreeRDP[modifica | modifica sorgente]

FreeRDP[6] è una implementazione libera del protocollo RDP. Esso rispetta le Microsoft Open Specifications[7] ed è rilasciato sotto i termini della licenza Apache 2.0.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Microsoft, How to change the listening port for Remote Desktop. URL consultato il 9 marzo 2014.
  2. ^ (EN) Microsoft, Descrizione RDP client, Windows. URL consultato il 9 marzo 2014.
  3. ^ (EN) Remmina, client RDP per Linux. URL consultato il 9 marzo 2014.
  4. ^ (EN) xrdp, server RDP (FreeRDP) per Linux. URL consultato il 9 marzo 2014.
  5. ^ (EN) CoRD, server RDP per Mac. URL consultato il 9 marzo 2014. per Mac
  6. ^ (EN) FreeRDP. URL consultato il 9 marzo 2014.
  7. ^ (EN) Microsoft, Open Specifications. URL consultato il 9 marzo 2014.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]