Religioni maggiori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Religioni maggioritarie)
I principali gruppi religiosi come percentuale della popolazione mondiale nel 2005 secondo le stime di www.adherents.com.

La valutazione di quali siano le religioni maggiori, ovvero le principali religioni del mondo, può essere fatta con una pluralità di metodi; in molti casi, le affermazioni sull'importanza relativa di una religione riflettono un particolare punto di vista (molti aderenti ad una religione considerano la propria fede più influente o diffusa di quanto non sia in realtà). Due metodi sono utilizzati in questa voce: numero di aderenti e definizione usata dagli studiosi delle religioni.

Per le relazioni tra di esse si vedano le voci pluralismo religioso e dialogo interreligioso.

Metodo di stima del numero di aderenti[modifica | modifica sorgente]

Il numero di aderenti ad ogni religione è calcolato con una combinazione di censimenti e sondaggi per i paesi in cui non esiste una classificazione religiosa nei censimenti ufficiali; i risultati possono variare molto dipendentemente dal modo in cui sono poste le domande del sondaggio e dal campione rappresentativo scelto. Le religioni informali e non organizzate sono le più difficili da analizzare.

I dati della seguente tabella vengono da www.adherents.com, con alcune integrazioni.[1]

Elenco delle principali religioni per numero di aderenti[modifica | modifica sorgente]

La mappa mostra la religione prevalente per ogni Paese.
Prevalenza delle religioni abramitiche (fuxia) e delle religioni dharmiche (giallo) per paese.
Percentuale di cristiani (rosso) e musulmani per Paese.

Questo elenco non fa distinzioni tra religioni organizzate ed informali. Le religioni sono ordinate per numero di fedeli e al loro interno sono distinte le loro maggiori correnti interne (si tenga conto che alcuni chiamano Evangelici tutti i cristiani che non sono Cattolici o Ortodossi o delle Chiese orientali antiche, e che quindi sarebbero 700 milioni circa, complessivamente la seconda denominazione dopo il Cattolicesimo).

  1. Cristianesimo 2,4 miliardi - origine: 27 d.C.
  2. Islam: più di 1,5 miliardi - origine: 610 d.C. circa
  3. Secolari/irreligiosi/agnostici/atei: 1,1 miliardi (Questa categoria include molte credenze senza una specifica aderenza ad una religione. La categoria include anche umanisti, deisti, panteisti, e liberi pensatori. Per altre informazioni visitare Adherents.com.)
  4. Induismo: 1 miliardo - origine: XV secolo a.C. circa
  5. Buddhismo: 576 milioni - origine: VI secolo a.C.
  6. Taoismo: 400 milioni - origine II secolo a.C., VI secolo a.C. in molti aspetti
  7. Culti animistici africani e non: 400 milioni
    • Culti indigeni animistici: 300 milioni (Non è una singola religione organizzata, comprende un ampio spettro di tradizioni e religioni tribali e sciamaniche)
    • Culti tradizionali africani e diasporici: 100 milioni (Non è una singola religione organizzata, include culti africani tradizionali quali la Yoruba e fedi sincretiche e messianiche nate di recente come il Vudù, la Santeria, il Candomblé e l'Umbanda)
  8. Shintoismo: 100 milioni - origine in forma organizzata: 300 a.C. circa
  9. Falun Dafa: 10-100 milioni - origine: 1992 (Non è necessariamente considerata una religione dai fedeli o dagli osservatori esterni, non esiste un segno di appartenenza né registri ed il numero di attuali fedeli o praticanti non può essere confermato con certezza. Il dato è una stima del Falun Dafa per la popolazione della Cina, altre stime sono molto superiori. Il Falun Dafa è noto anche come Falun Dong)
  10. Sikhismo: 27 milioni - origine: 1500 circa
  11. Ebraismo: 15 milioni - origine: XII secolo a.C.
  12. Caodaismo: 8 milioni - origine: 1926
  13. Bahaismo: 7 milioni - origine: XIX secolo
  14. Confucianesimo: 6 milioni - origine: V secolo a.C., VI secolo a.C. in molti aspetti
  15. Giainismo: 4,9 milioni - origine: VI secolo a.C.
  16. Neopaganesimo: oltre 3 milioni - origine: XIX secolo
  17. Ceondoismo: 3 milioni - origine: 1812
  18. Tenrikyo: 2 milioni - origine: 1838
  19. Ikuantao: 1 milione - origine: 1928
  20. Rastafarianesimo: 600.000 - origine: 1929
  21. Scientology: 500.000 - origine: 1953
  22. Tiandejiao: 260.000 - origine: 1978
  23. Miledadao: 230.000 - origine: 1988
  24. Tiandeshengjiao: 200.000 - origine: 1899
  25. Zoroastrismo: 200.000 - origine incerta, circa X secolo a.C.
  26. Liismo: 169.000 - origine: XVII secolo
  27. Xuanyuanjiao: 150.000 - origine: 1957
  28. Mandeismo: 70.000 - origine: III secolo

Elenco delle religioni organizzate per numero di aderenti[modifica | modifica sorgente]

Christian Science Monitor usa un diverso standard esaminando solo le religioni organizzate; nel 1998 ha indicato come "Prime 10 religioni organizzate al mondo", in ordine discendente:

  1. Cristianesimo
  2. Islam
  3. Induismo
  4. Buddhismo
  5. Sikhismo
  6. Ebraismo
  7. Bahaismo
  8. Confucianesimo
  9. Giainismo
  10. Shintoismo

Visione storica "classica"[modifica | modifica sorgente]

Le maggiori religioni sono anche state classificate in base alla loro percepita importanza, sia teologica che temporale. Questa divisione è stata generalmente la derivazione di quella degli studiosi cristiani dell'Occidente, quindi le liste delle maggiori religioni classiche tradiscono questo pregiudizio. I primi studiosi cristiani, primi classificatori conosciuti delle maggiori religioni, riconobbero solo tre religioni: Cristianesimo, Ebraismo, e Paganesimo (che consideravano comprendesse tutte le altre religioni). Questa visione cambiò con l'illuminismo e nel XIX secolo gli studiosi occidentali considerarono Ebraismo, Cristianesimo, Islam, Induismo e Buddhismo come maggiori religioni. Quando aumentò l'esposizione degli occidentali ad altre religioni, altre sei ne furono aggiunte alla lista originale: Confucianesimo, Taoismo, Giainismo, Shintoismo, Sikhismo, e Zoroastrismo. Più tardi la religione del Bahaismo è stata aggiunta alla lista, che conta dodici religioni classiche (in ordine alfabetico):

La definizione occidentale moderna di religione maggioritaria deriva dalla definizione classica, spesso orientata sul "Cristianesimo," e che omette Giainismo e Zoroastrismo. Un esempio è questa lista trovata nella biblioteca pubblica di New York, Student Reference:

  • Buddhismo
  • Cristianesimo
  • Confucianesimo
  • Induismo
  • Islam
  • Ebraismo

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ I dati sono aggiornati al 2005. Queste statistiche sono basate su un'analisi comparata di varie fonti, per informazioni sul metodo di analisi si veda la spiegazione sul sito. I dati su Falun Dafa e Umanesimo vengono da altre fonti.
  2. ^ Oppure 185 milioni se non si contano i buddhisti cinesi. Recenti ricerche hanno rivelato un numero di 200 milioni di buddhisti in Cina. La cifra è riferita alle persone affiliate alla Chiesa buddhista cinese, pertanto il numero di buddhisti potrebbe essere maggiore.
  3. ^ Il gruppo comprende gli aderenti al Taoismo popolare. In quanto scarsamente tollerata in territorio cinese, questo tipo di religiosità non figura quasi mai nelle statistiche; risulta quindi molto difficile calcolarne gli aderenti effettivi. Si stima la presenza di oltre 300 milioni di aderenti al Taoismo popolare in Cina, e di un altro centinaio di milioni all'estero.
  4. ^ La Chiesa taoista cinese calcolava un numero di 100 milioni di fedeli ufficiali (ovvero affiliati ad un'organizzazione) nel 1998. Un ulteriore numero di otto milioni di taoisti è ricavato dalle statistiche sulla popolazione di Taiwan. Oltre ad essere oggi molto maggiore il numero di taoisti ufficiali in Cina potrebbero essere aggiunte alla somma anche le comunità presenti in Occidente.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  Relazioni tra le religioni maggiori V • D • M 
 
HinduismSymbol.PNG
BuddhismSymbol.PNG
TaoismSymbol.PNG
Shuangxi Button.png
JudaismSymbol.PNG
ChristianitySymbol.PNG
IslamSymbolAllahComp.PNG
induismo <> <> <> <> <> <>
buddhismo <> <> <> <> <>
taoismo <> <> <> <>
confucianesimo <> <> <>
ReligionSymbol.svg ebraismo <> <>
cristianesimo <>
Pluralismo religioso
islam
Portale Religioni · Progetto Religione · Punto d'Incontro
religioni Portale Religioni: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di religioni