Reinickendorf

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Reinickendorf
Stato Germania Germania
Città Berlino
Distretto Reinickendorf
Data istituzione 1920
Codice 1201
Superficie 10,5 km²
Abitanti 72 859 ab. (30-6-2008)
Densità 6 938,95 ab./km²
Mappa dei quartieri di

Coordinate: 52°34′N 13°20′E / 52.566667°N 13.333333°E52.566667; 13.333333

Reinickendorf (talvolta anche Alt-Reinickendorf) è un quartiere della città tedesca di Berlino. Amministrativamente, appartiene all'omonimo distretto. Il quartiere Reinickendorf è suddiviso in diversi distretti: nella parte centrale si trovano Tegel, Borsigwalde e Wittenau, nella parte settentrionale Frohnau, Hermsdorf, Heiligensee e Konradshöhe e nella parte meridionale, la parte notoriamente più sviluppata dal punto di vista economico, si trovano le vie commerciali Alt-Reinickendorf, Eichborndamm, Kurt-Schumacher-Damm e Residenzstraße. Nel quartiere Reinickendorf si trova anche il lago Heiligensee.[1]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

o in italiano "città bianca". Essa consiste in un complesso residenziale costruito tra gli anni 1928 e 1931, secondo i progetti dell'architetto Otto Rudolf Salvisberg, che si estende lungo la via Schillerpromenade. Essendo tale complesso un esempio tipico dell'epoca moderna berlinese nel 2008 è entrato a far parte del patrimonio culturale dell'Unesco.[2][3]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Germania Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Germania
  1. ^ Vivere a Berlino- Reinickendorf: natura e cultura proprio difronte la porta di casa.
  2. ^ Vivere a Berlino- Reinickendorf: natura e cultura proprio difronte la porta di casa.
  3. ^ Die "Weiße Stadt" - UNESCO-Kulturerbe.