Reinhold Schünzel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ritratto da Alexander Binder (1921)

Reinhold Schünzel (Amburgo, 7 novembre 1888Monaco di Baviera, 11 settembre 1954) è stato un attore, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico tedesco.

Usò anche lo pseudonimo Richard Scheer.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver seguito studi di formazione aziendale, Reinhold Schünzel approdò nel mondo artistico, recitando in teatro ad Amburgo, Berna e Berlino. Il suo debutto sullo schermo risale al 1916 con Carl Froelich. Fu notato da Richard Oswald che gli affidò nei suoi film il ruolo del cattivo a fianco di attori come Anita Berber, Werner Krauß e Conrad Veidt. Nel 1919, fu il partner di Veidt in Anders als die Andern, uno dei capisaldi dell'omosessualità raccontata al cinema. Nel film, Schünzel interpretava il ricattatore che distruggeva la vita del protagonista.

Nel 1918, Schünzel aveva cominciato a fare anche il regista. Negli anni venti, diresse una serie di commedie di cui fu anche interprete. L'avvento del sonoro mise in maggior risalto il suo talento comico in film brillanti come Viktor und Viktoria del 1933 o Amphitryon del 1935. Nel 1931 era stato il capo della polizia Tiger Brown in Die 3-Groschen-Oper di Pabst, ma, alla salita al potere dei nazisti, incontrò dei problemi e poté lavorare solo con un permesso speciale perché era considerato Halbjude, mezzo-ebreo. Nel 1937, emigrò negli Stati Uniti, paese che in realtà non sopportava. Prese parte ad alcuni importanti film, come Anche i boia muoiono di Fritz Lang e Notorius - l'amante perduta di Hitchcock.

Nel 1949, ritornò in Germania ma rimase sorpreso e deluso dalle pastoie burocratiche e dalle regole che gli ricordavano quelle che gli avevano impedito di lavorare ai tempi del Terzo Reich. Dopo la guerra, non diresse più film: ritornò a recitare in teatro a Monaco e, al cinema, in piccoli ruoli.

Nel 1954, ricevette il Bundesfilmpreis come miglior attore non protagonista per il suo ruolo in un film di Gerhard Lamprecht.

Dal suo matrimonio con l'attrice Hanne Brinkmann è nata una figlia, Annemarie. Anche lei attrice, negli Stati Uniti prese il nome di Marianne Stewart.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

La filmografia ATTORE - basata su IMDb - è completa[1].

Attore[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Produttore[modifica | modifica sorgente]

Film o documentari dove appare Reinhold Schünzel[modifica | modifica sorgente]

Tv (parziale)[modifica | modifica sorgente]

  • Sanctuary in Paris, episodio della serie tv Actor's Studio (1950)
  • Garneau '83, episodio della serie tv Lux Video Theatre (1952)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Filmografia IMDb

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 69127222 LCCN: n90669371