Regolite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Immagine ripresa durante la missione Apollo 11 sulla luna che da evidenza dello strato di polvere a grana fine che la ricopre.

Il (o la) regolite, noto anche come eluvium, è uno strato di materiale sciolto e di granulometria eterogenea che copre uno strato di roccia compatta usualmente chiamato roccia madre.

È la parte della litosfera più direttamente compenetrata con l'atmosfera, con l'acqua e con la vita vegetale e animale.

Il regolite è presente sulla Terra, sulla Luna, su alcuni asteroidi e su altri pianeti. L'origine del regolite sulla Terra è dovuta alla degradazione da parte degli agenti esogeni e all'azione degli organismi.

Sui corpi senza atmosfera il regolite si origina dall'aggregazione gravitazionale di residui derivati dall'impatto con altri oggetti, dando origine a strati gradati con granulometria decrescente dal basso verso l'alto (gradazione normale o fining upward). Venne alla ribalta per le impronte lasciate dagli astronauti americani dopo l'atterraggio sul suolo lunare.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare