Regno di Cuzco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Regno di Cuzco
Dati amministrativi
Nome completo Curacazgo Inca
Nome ufficiale Regno di Cuzco
Lingue ufficiali Lingua quechua, Lingua puquina
Lingue parlate
Capitale Cuzco
(1197-1438)
Politica
Forma di governo Monarchia
Sapa Inca
Nascita 1197 con Manco Capac
Causa Manco Cápac organizzò il regno di Cuzco
Fine 1438 con Viracocha Inca
Causa Pachacútec crea il Tawantinsuyu
Territorio e popolazione
Bacino geografico America meridionale
Territorio originale Ande, Perù
Massima estensione 40.000 km² nel
Religione e società
Religione di Stato Religione inca
Regno di Cuzco - Mappa
Evoluzione storica
Preceduto da Impero Huari
Succeduto da Impero inca
Questa voce è parte della serie
Storia del Perù
Localizzazione del Perù
Voci principali

Ordine cronologico


Categoria: Storia del Perù

Il regno di Cuzco (lingua quechua: Qosqo) fu un piccolo regno situato sulle Ande che nacque come piccola Città-Stato fondata dagli Inca attorno al XII secolo. In questo periodo, con guerre o sottomissione pacifica, crebbe prima di lasciare il posto all'impero inca.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Gli Inca iniziarono la loro storia come tribù stanziata a Cuzco attorno al XII secolo. Guidati da Manco Cápac crearono la piccola città-stato di Cuzco (in lingua quechua: Qosqo), mostrata in rosso sulla mappa.

Nel 1438, sotto al comando del Sapa Inca Pachacútec, il cui nome significa letteralmente "scuotitore del mondo", iniziarono un'espansione che li avrebbe portati lontano. La terra che Pachacutec conquistò corrispondeva all'incirca all'estensione delle Tredici colonie statunitensi del 1776, e copriva quasi completamente la catena montuosa delle Ande.

Il regno di Cuzco nel 1438, mostrato in rosso sulla mappa

Pachacutec riorganizzò il regno di Cuzco trasformandolo in un impero, il Tahuantinsuyu, uno stato federale composto da un governo centrale con gli Inca alla testa di quattro province:Chinchasuyu (nord-ovest), Antisuyu (nord-est), Contisuyu (sud-ovest) e Collasuyu (sud-est). Si pensa anche che sia stato Pachacuti a costruire Machu Picchu, con l'idea di usarla come residenza familiare o come casa per le vacanze.

Sapa Inca[modifica | modifica sorgente]

Prima dinastia[modifica | modifica sorgente]

I Sapa Inca della prima dinastia del regno di Cuzco furono, nell'ordine, Manco Cápac, Sinchi Roca, Lloque Yupanqui, Mayta Capac e Capac Yupanqui. Si conosce poco di questi primi regnanti, ma negli anni seguenti capac prese il significato di "signore della guerra" e sinchi quello di "capo". Di solito si indica come inizio della dinastia il 1200.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • María Rostworowski, Enciclopedia Temática del Perú: Incas, Lima, El Comercio S.A., 2004.
  • Editorial Sol 90, Historia Universal 5: América precolombina, Barcellona, 2002.
  • Bushnell, Peru, Ancient people and places.
  • Kim MacQuarrie, The Last Days of the Incas, Simon & Schuster, 2007, ISBN 978-0-7432-6049-7
Conquista spagnola delle Americhe Portale Conquista spagnola delle Americhe: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Conquista spagnola delle Americhe