Regioni metropolitane della Germania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le regioni metropolitane della Germania

Le regioni metropolitane della Germania sono le aree più densamente popolate della Repubblica federale. Comprendono le maggiori città tedesche, per grandezza e importanza internazionale, con le circostanti aree metropolitane, e costituiscono i motori dello sviluppo sociale ed economico del paese.

La Comunità Europea riconosce le regioni metropolitane europee come quelle che hanno un ruolo chiave in questo sviluppo. In Germania sono state definite e organizzate nel 1995 dal governo federale e hanno funzioni di decisione e controllo, di impulso allo sviluppo scientifico, culturale e tecnologico, di centro di distribuzione della conoscenza e dell'informazione.

L'importanza delle diverse regioni metropolitane è dovuta ad aspetti differenti. Le regioni più importanti sono:

Elenco delle regioni metropolitane della Germania[modifica | modifica wikitesto]

Le regioni metropolitane ufficialmente riconosciute sono undici:

  1. Regione metropolitana di Berlino-Brandeburgo.
  2. Regione metropolitana di Brema-Oldenburg.
  3. Regione metropolitana di Amburgo.
  4. Regione metropolitana di Hanover-Brunswick-Göttingen.
  5. Regione metropolitana di Monaco.
  6. Regione metropolitana di Nürnberg-Erlagen.Fürth.
  7. Regione metropolitana di Reno-Meno o di Francoforte/Reno-Meno.
  8. Regione metropolitana del Reno-Neckar o di Mannheim-Ludwigshafen.
  9. Regione metropolitana del Reno-Ruhr, che comprende la regione della Ruhr.
  10. Regione metropolitana del Triangolo Sassone.
  11. Regione metropolitana di Stoccarda.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]