Regina vedova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Una Regina vedova, che talvolta ricopre anche il ruolo di Regina madre, è il titolo detenuto da una regina moglie di un re deceduto. Nel caso il consorte fosse un imperatore allora le viene assegnato il titolo di Imperatrice vedova. Il titolo non si applica qualora la regina regni per proprio diritto personale, come Elisabetta II d'Inghilterra, poiché in quel caso le si dà il titolo di Regina regnante. Attualmente fra le regine vedove si annoverano Fabiola del Belgio e Noor di Giordania.

Regina madre e Regina vedova[modifica | modifica wikitesto]

Una Regina madre è un particolare tipo di regina vedova che è anche simultaneamente la madre di un sovrano regnante e che prima ancora era stata la moglie del re defunto. Ne consegue quindi che ogni regina madre è anche regina vedova, ma non è sempre vero il contrario poiché una regina vedova può semplicemente essere la nonna o la zia del re che sale al trono od esservi legata da altri gradi di parentela. Maria Stuarda fu regina vedova perché perse il marito Francesco II di Francia, ma fu suo cognato a succedergli come Carlo IX di Francia poiché il matrimonio fra lei e Francesco non aveva dato figli. Similmente Adelaide di Sassonia-Meiningen, vedova di Guglielmo IV d'Inghilterra vide salire al trono la nipote Vittoria del Regno Unito. Non è peraltro detto che la madre di un sovrano sia stata a sua volta regina, Vittoria di Sassonia-Coburgo-Saalfeld, madre di Vittoria, non fu mai regina giacché suo marito Edoardo Augusto di Hannover non fu mai re, allo stesso modo Augusta di Sassonia-Gotha-Altenburg, fu la madre di Giorgio III del Regno Unito, ma mai regina vedova perché suo marito Federico di Hannover non prese mai la corona. Ella fu insignita del titolo di Principessa vedova del Galles titolo che aveva già detenuto Margaret Beaufort, la madre di Enrico VII d'Inghilterra. È anche possibile che coesistano due o più regine vedove, come accadde nel 1952 quando salì al trono Elisabetta II del Regno Unito poiché vi erano:

Questa situazione durò fino al 1953 anno della morte di Mary. Una regina vedova continua a detenere il titolo e la precedenza dovuta a una regina consorte, anche se molte di esse non usano il titolo di regina vedova.

Regine vedove dell'arcipelago britannico[modifica | modifica wikitesto]

Gli altri paesi[modifica | modifica wikitesto]

In altri paesi il titolo di regina vedova è piuttosto inusuale, però si annoverano queste regine:

Italia[modifica | modifica wikitesto]

Baviera[modifica | modifica wikitesto]

Belgio[modifica | modifica wikitesto]

Danimarca[modifica | modifica wikitesto]

Francia[modifica | modifica wikitesto]

Hawaii[modifica | modifica wikitesto]

Ungheria[modifica | modifica wikitesto]

Giordania[modifica | modifica wikitesto]

Corea[modifica | modifica wikitesto]

Malesia[modifica | modifica wikitesto]

Portogallo[modifica | modifica wikitesto]

Spagna[modifica | modifica wikitesto]

Castiglia[modifica | modifica wikitesto]

Leon[modifica | modifica wikitesto]

Svezia[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo in svedese è Riksänkedrottning che significa Regina vedova del regno è stato in uso dal XVI fino al XX secolo

Württemberg[modifica | modifica wikitesto]