Reggie Johnson (cestista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Reggie Johnson
Reggie Johnson.jpg
Johnson in azione con la maglia della Pallacanestro Trapani
Dati biografici
Nome Reginald Johnson
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 210 cm
Peso 93 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala grande
Ritirato 1995
Carriera
Giovanili

1976-1980
Cedar Grove High School
Tenn. Volunteers Tenn. Volunteers
Squadre di club
1980-1981 San Antonio Spurs San Antonio Spurs 100 (1028)
1981-1982 Cleveland Cavaliers Cleveland Cavaliers 23 (223)
1982-1983 Kansas C. Kings Kansas C. Kings 81 (807)
1983 Philadelphia 76ers Philadelphia 76ers 29 (160)
1983-1984 New Jersey Nets New Jersey Nets 72 (346)
1984-1986 Basket Rimini Basket Rimini 63 (1312)
1986-1990 Joventut Badalona Joventut Badalona 122 (2165)
1990-1991 Pall. Trapani Pall. Trapani 40 (881)
1991-1995 León León 105 (1529)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Reginald "Reggie" Johnson (Atlanta, 25 giugno 1957) è un ex cestista statunitense, professionista nella NBA e in Europa.

Ala grande di 210 cm, ha vinto un titolo NBA con i Philadelphia 76ers.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La NBA[modifica | modifica wikitesto]

Johnson alla Marr Rimini

Dopo aver giocato alla Cedar Grove High School, a Ellenwood, Georgia, e al college con la University of Tennessee, nel 1980 fu prima scelta nel draft NBA dei San Antonio Spurs (n.15). Giocò nella lega per 4 stagioni, dal 1980 al 1984, con Spurs, Cleveland Cavaliers, Kansas City Kings, Philadelphia 76ers, e New Jersey Nets. A Philadelphia, con la squadra guidata da Julius Erving e Moses Malone, conquistò il titolo nel 1983. Chiuse la carriera NBA con una media di 8,4 punti e 4,1 rimbalzi in 305 partite.

L'Europa[modifica | modifica wikitesto]

Reggie Johnson fu portato in Italia nell'estate del 1984 dalla Marr Rimini, neopromossa in serie A1 e allenata dal "Topone" Piero Pasini. Johnson rimase a Rimini due stagioni, 1984-85 e 1985-86, trascinando la Marr al suo miglior risultato di sempre, il sesto posto in A1 del 1986. La squadra venne eliminata 2-0 nei quarti di finale dei playoff scudetto soltanto dalla grande Simac Milano di Dan Peterson, futura campione d'Italia.

Dopo un'esperienza in Spagna con la Joventut Badalona, dove nella stagione 1989-90 conquistò la coppa Korać, tornò in Italia nel 1990-91, in A2 nella Pallacanestro Trapani. Con una media di oltre 22 punti e 10 rimbalzi a partita, contribuì in modo fondamentale alla conquista della promozione in serie A1. Realizzò contro la Panasonic Reggio Calabria in gara3 dei playout per salire in A1, l'unica tripla della sua stagione (nonché l'unica tentata nei playout) in contropiede sotto di tre e allo scadere. Trapani andò ai supplementari, vinse e da lì cominciò la storica cavalcata verso la serie A1. È stato l'unico giocatore della formazione siciliana ad aver vinto l'anello NBA. L'anno successivo tornò in Spagna, nel León.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Philadelphia 76ers: 1983
  • Coppa Principe delle Asturie : 2
Joventut Badalona Joventut Badalona : 1987, 1989
  • Campionato Catalano: 3
Joventut Badalona Joventut Badalona : 1987, 1988, 1989
  • Promozioni: 1
Pall. Trapani Pall. Trapani : 1990-91 - dalla Serie A2 alla Serie A1

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Joventut Badalona: 1989-1990

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]