Referendum sull'autonomia del Togoland francese (1956)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un referendum sull'autonomia fu tenuto nel Togoland francese il 28 ottobre 1956. Dalla prima guerra mondiale il territorio era stato un mandato della Società delle Nazioni, poi un territorio in amministrazione fiduciaria delle Nazioni Unite sotto il controllo francese. Il referendum offriva ai cittadini la scelta sul rimanere un territorio in amministrazione fiduciaria o diventare una regione autonoma nell'ambito dell'Unione francese. L'esito fu del 93% in favore della seconda opzione, con un'affluenza del 77,3%.[1] Tuttavia, l'Assemblea generale delle Nazioni Unite non riconobbe il referendum poiché non comprendeva l'opzione dell'indipendenza, e decise di proseguire con l'amministrazione fiduciaria. Nello stesso anno, un referendum tenuto nel confinante Togoland britannico aveva avuto come esito la decisione di integrare tale territorio nel nascente Ghana.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Scelta Voti %
Regione autonoma nell'Unione francese 313.458 93,35
Territorio in amministrazione fiduciaria delle Nazioni Unite 22.320 6,65
Schede nulle o bianche 3.003 -
Totale 338.781 100

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Elections in Togo, African Elections Database. URL consultato il 6 febbraio 2013.