Redento della Croce

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I beati Dionigi della Natività e Redento della Croce

Redento della Croce, al secolo Tomás Rodrigues da Cunha (Paredes, 15 marzo 1598Banda Aceh, 29 novembre 1638), è stato un missionario carmelitano scalzo portoghese, martire a Sumatra assieme al confratello Dionigi della Natività. È stato proclamato beato da papa Leone XIII il 10 giugno 1900.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Giunse in India come soldato: nel 1615 entrò nell'ordine dei carmelitani scalzi prendendo il nome di Redento della Croce e fu inviato al convento di Goa.

Assieme a un confratello, il francese Dionigi della Natività, si dedicò all'evangelizzazione dei musulmani di Sumatra: i due furono fatti arrestare dal sultano di Aceh, Iskandar Thani, e furono uccisi (Redento della Croce fu ucciso a colpi di freccia e lancia).

Furono i primi membri del loro ordine a subire il martirio.

Beatificato nel 1900 da papa Leone XIII, il suo elogio si legge nel Martirologio romano al 29 novembre.