Rede Globo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rede Globo de Televisão
Paese Brasile Brasile
Lingua Portoghese
Tipo Generalista
Data di lancio 26 aprile 1965
Share 65% (2007, IBOPE)
Editore Organizações Globo
Direttore Roberto Marinho (1965-2003)
Roberto Irineu Marinho (2003-)
Sito www.redeglobo.com.br
Diffusione
Terrestre
Analogico Canale 04 VHF (Rio de Janeiro)
Canale 05 VHF (São Paulo)
Canale 08 VHF (Divinópolis)
Canale 10 VHF (Brasília)
Canale 02 VHF (Goiânia)
Canale 12 VHF (Belo Horizonte)
Canale 13 VHF (Recife)
Canale 07 VHF (Belém)
Canale 07 VHF (Maceió)
Canale 12 VHF (Florianópolis)
Canale 12 VHF (Porto Alegre)
Canale 04 VHF (Aracaju)
Canale 06 VHF (Macapá)
Canale 03 VHF (Londrina)
Canale 05 VHF (Joinville)
Digitale Canale 29 UHF (Rio de Janeiro)
Canale 41 UHF (Curitiba)
Canale 18 UHF (São Paulo)
Canale 21 UHF (Brasília)
Canale 34 UHF (Goiânia)
Canale 34 UHF (Porto Alegre)
Canale 36 UHF (Cuiabá)
Canale 29 UHF (Salvador)
Canale 30 UHF (Campo Grande)
Canale 26 UHF (Teresina)
Canale 36 UHF (Recife)
Canale 33 UHF (Belo Horizonte)
Canale 22 UHF (Vitória)
Canale 33 UHF (Florianópolis)
Canale 42 UHF (Campinas)
Canale 42 UHF (Ribeirão Preto)
Canale 42 UHF (São Carlos)
Canale 28 UHF (Macapá)
Canale 30 UHF (Uberlândia)
Canale 21 UHF (Belém)
Canale 15 UHF (Manaus)
Canale 19 UHF (João Pessoa)
Canale 21 UHF (Maceió)
Canale 42 UHF (Londrina)
Canale 33 UHF (Fortaleza)
Canale 33 UHF (Joinville)
Satellite
Digitale SKY Brasil
SKY LA
StarOne C2
DVB-S, criptato su Hotbird 7A (Globo Internacional)
Via cavo
Digitale NET
Mobile
Digitale Non disponibile

Rede Globo (o Rede Globo de Televisão, nota anche come TV Globo o semplicemente Globo) è una rete televisiva brasiliana che iniziò le sue attività il 26 aprile 1965, a Rio de Janeiro.

Fu fondata e guidata dall'imprenditore Roberto Marinho fino alla sua morte, nel 2003, quando passò il controllo a suo figlio, Roberto Irineu Marinho. Attualmente, l'emittente televisiva è una delle più grandi dell'America e la quarta più grande del mondo, ed è vista da 120 milioni di persone al giorno. La società fa parte del gruppo Organizações Globo. La matrice della società è in Jardim Botânico, a Rio de Janeiro.

Il settore informativo è situato in Jardim Botânico, ed i suoi principali studi di produzione sono situati nel complesso noto come Projac, in Jacarepaguá, nella zona ovest della città. Nel 2007, la Globo decise di investire sulla televisione digitale.

Negli anni ottanta, il mercato televisivo italiano ha cominciato ad aprirsi ai capitali privati. Fu durante questo periodo che la Globo acquistò (per poi vendere nel 1993) l'italo-monegasca Telemontecarlo, la quale ha adottato per alcuni anni il suo caratteristico logo e la sua programmazione (tra cui le novelas e il carnevale di Rio).

Il canale trasmette la Globo Internacional, sua versione mondiale, criptata su Hot Bird 7A.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel luglio 1957, il Presidente della Repubblica brasiliana, Juscelino Kubitschek, approvò la concessione di TV per la Radio Globo e, il 30 dicembre dello stesso anno, il Consiglio Nazionale di Telecomunicazioni pubblicò un decreto concedendo il canale 4 di Rio de Janeiro alla TV Globo Ltda. Così la TV Globo di Rio de Janeiro è stata creata nel 26 aprile 1965.

Inizio dell'espansione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1966, la TV Globo arriva a San Paolo con l'acquisizione del canale 5 che, dal 1952, funzionava come la TV Paulista, di proprietà delle Organizações Victor Costa.Il 5 febbraio 1968, è stata inaugurata la terza emittente, a Belo Horizonte, e le reemittenti di Juiz de Fora e Conselheiro Lafaiete, oltre ad un link di microonde che collegava il Rio de Janeiro a San Paolo.

Le prime emittenti affiliate alla Rede Globo sono state la TV Triângulo (Rede Integração de Uberlândia), la TV Gaúcha (RBS TV Porto Alegre), nell'anno di 1967, e la TV Anhanguera (Rede Anhanguera), in 1968.

L'accordo con la Time-Life[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1967, Roberto Marinho firmò un contratto di cooperazione tra la Globo ed il gruppo Time-Life. L'accordo sembrava andare contro la legge brasiliana, ricevendo gravi critiche, provenienti principalmente dal gruppo Diários Associados, controllata da Assis Chateaubriand, che era proprietario della TV Tupi, la più antica emittente di TV dell'America Latina. Ma l'accordo ha dato a Roberto Marinho sei milioni di dollari, mentre la miglior emittente del gruppo Tupi era stata montata con trecentomila dollari. È stata l'embrione per la creazione del network. Tuttavia, l'accordo non è stato considerato illegale, perché precedeva solo cooperazione tecnologica e finanziaria, che, data la polemica, è stato chiuso, ed il debito fu coperto durante il decennio di 1970.

L'inizio della Rede Globo[modifica | modifica wikitesto]

L'inizio della TV Globo come una rete di emittenti affiliate in tutto il paese si verifica dopo del 1969, quando è entrato in onda il "Jornal Nacional", primo telegiornale in rete nazionale, trasmesso ancora oggi per l'emittente ed in primo luogo di pubblico nazionale. Il primo programma è stato presentato da Hilton Gomes e Cid Moreira.

Il 21 aprile 1971, entrò in onda la TV Globo Brasília, nel canale 10, presentando una partita del Vasco contra il Flamengo — in diretta del Rio de Janeiro — ed il programma Som Livre Exportação.

Nel 1971 venne anche in onda il "Jornal Hoje".

Nel 1972 è stata inaugurata la TV Globo Recife. Anche in quell'anno la Globo partecipò del pool di emittenti che effettuò la 1ª trasmissione nazionale ed ufficiale a colori, insieme a le sue concorrenti Tupi, Record, Bandeirantes tra altre. La televisione ha mostrato l'apertura della Festa dell'Uva, a Caxias do Sul, nel 19 febbraio.

Il 31 marzo 1972, (il giorno dell'apertura del sistema di televisione a colori in Brasile), la TV Globo mostrò lo speciale "Meu Primeiro Baile", il primo programma di televisione brasiliana interamente registrato a colori. Nel 1973 debuttò il "Globo Repórter", ancora oggi trasmesso per l'emittente.

Ancora nel 1973 va in onda il programma giornalistico "Fantástico", ancora oggi trasmesso di domenica. Nel 1974 iniziano le prime trasmissioni a colori, a pieno regime 3 anni dopo. Dal 1982 l'emittente trasmette via satellite.

Il decennio di 1970 è il momento in cui la Globo comincia a costruire quello che sarebbe chiamato "Modello Globo di Qualità", dove il primo tempo è riempito con due telenovele incorporate per un telegiornale breve e sintetico, una telenovela che sarebbe chiamata da allora di "telenovela dalle otto" e, dopo, una linea di spettacoli, film od il "Globo Repórter", sempre con molta regolarità d'orario e programmazione. Questo modello non è altro che la cosiddetta "griglia fissa", tanto nella verticale (sequenza di programmi del giorno), quanto nell'orizontale — rispetto alla sequenza durante i giorni della settimana — , orchestrata da Walter Clark e José Bonifácio de Oliveira Sobrinho (meglio conosciuto come "Boni") nel 1960, prima responsabili per la programmazione dell'estinta TV Excelsior. La griglia fissa è usata dalla Globo nei giorni d'oggi fedelmente.

La maggior parte delle "innovazioni" imposte sulla griglia di programmazione e nella forma di produzione dei programmi è stata ottenuta grazia all'assunzione di professionisti provenienti della TV Excelsior, in cui la concessione è stata tolta dal Governo Militare nel 1970, e che già operava con molti dei parametri utilizzati dalla Rede Globo per creare il suo "Modello Globo di Qualità".

Questo modello sarebbe decisivo per la conquista della lideranza di pubblico, perché, alla fine del decennio di 1970, le due grandi reti, la Rede Record e la Rede Tupi, stavano in peggioramento per mancanza di risorse e di strategia (la seconda poi chiuderà i battenti), lasciando di fatto solo la Globo come un'alternativa di certa qualità.

Programmi[modifica | modifica wikitesto]

Le telenovelas[modifica | modifica wikitesto]

La Rede Globo è molto famosa per le sue telenovelas, vendute attualmente in più di trenta paesi. Sono di molti generi: commedie, romantiche, attuali e d'epoca; sono ambientate in tutti gli stati del Brasile.

Esistono dubbi tra diversi critici e specialisti se tali telenovelas trasmettano recensioni, usi e costumi di tutta la società brasiliana, e se riflettano la società del paese. Alcuni sostengono di no, data l'estensione geografica e l'elevata diversità socio-culturale del paese.

Inoltre, le telenovelas della Globo in Brasile, come le telenovelas di Televisa in Messico e le serie televisive negli Stati Uniti producono fenomeni di "massificazione", oggetto di numerosi studi ma che può essere verificato di maniera empirica e semplice senza necessità di un protocollo o di studio sperimentale complesso ed a portata di qualche persona: basta uscire al commercio di abbigliamenti e di calzature, in qualche regione del paese, alla ricerca di elementi che sono in sintonia con ciò che appare in TV. Il fatto è noto dell'industria che sfrutta le potenzialità di commercializzazione associata. Un recente effetto delle telenovele della Rede Globo è l'aver portato il Brasile ad adottare solo 3 fusi orari.

Attualmente l'emittente è nel Guinness dei primati per aver prodotto più di 260 telenovelas. Trasmette anche una soap opera, "Malhação" dal 24 aprile 1995, nei giorni feriali.

Alcuni critici indicano le telenovelas come una delle cause del crollo del cinema brasiliano degli anni 1980, che è discusso da altri, una volta che le Organizações Globo, dal decennio di 1990, ha investito nel mercato cinematografico, approfittando delle sue infrastrutture, della sua esperienza nel campo televisivo ed dei suoi contratti con attori e registi.

Un altro dubbio tra molti critici è se i brasiliani, che hanno in media un reddito basso, vanno al cinema a pagare per vedere film, quando le telenovelas sono gratuite e disponibili in varie edizioni e formati. Inoltre, il pubblico che guarda i film nordamericani ed europei e paga per l'ingresso non è necessariamente lo stesso pubblico che guarda la Rede Globo gratuitamente e regolarmente. I detrattori di questa emittente dicono che le produzioni cinematografiche della Globo sono eccessivamente commerciali e di scarsa qualità, e che l'emittente non incoraggia davvero il cinema brasiliano, preferendo trasmettere la cerimonia dell'Oscar e non trasmettendo la Festività del Cinema di Gramado, cioè preferendo un evento di massa ad un evento più ristretto. Le telenovelas della Rede Globo sono di quattro tipi:

  • Telenovela delle sei
  • Telenovela delle sette
  • Telenovela delle nove
  • Telenovela delle undici

Le telenovele delle sei vengono trasmesse quotidianamente esclusa la domenica dopo le 18 e hanno una durata di 50 minuti, hanno una trama semplice che non richiede molta attenzione da parte dei telespettatori e spesso sono telenovele d'epoca. Le telenovele delle sette vengono trasmesse quotidianamente esclusa la domenica dopo le 19 e hanno una durata di un'ora, presentano una trama lieve e comica e più adatto ad un pubblico di bambini. Le telenovele delle nove vengono trasmesse quotidianamente esclusa la domenica alle 21 circa e hanno una durata di oltre 70 minuti, hanno una trama drammatica, complessa e impegnativa che aggiunge alle storie d'amore tematiche sociali. Originariamente si chiamavano telenovele delle otto perché venivano trasmesse alle 20, ma col passare degli anni, a causa della nascita del Jornal Nacional (il telegiornale serale della Rede Globo) e dell'avanzamento della sua durata, il serial spesso non iniziava prima delle 21. Le telenovele delle undici vengono trasmesse alle 23; spesso si tratta di remake di altre telenovele trasmesse precedentemente e vengono trasmesse alle 23 perché la visione è vietata ai minori di 14 anni; non vengono trasmesse costantemente a causa dei loro ascolti bassi e spesso al loro posto vengono trasmesse delle miniserie, cioè delle telenovele aventi una durata inferiore alle 60 puntate.

Informazione[modifica | modifica wikitesto]

Sede della Rede Globo a San Paolo

Il "Jornal Nacional" è stato il primo telegiornale brasiliano ad essere trasmesso su scala nazionale, nel 1969. Viene trasmesso dal lunedì al venerdì alle 20.30.Gli episodi narrati qui di seguito sono tratti dal libro 35 Anos de Jornal Nacional, lanciato nel 2004.

  • 1989, elezioni presidenziali. Globo è protagonista di uno dei più famosi casi di censura. Trasmette infatti un faccia a faccia tra i candidati Lula e Collor. In esso però si nota vistosi tagli che danno un'immagine migliore al secondo candidato. Questo fatto porterà un mare di polemiche. Da allora Globo trasmette solo in diretta tale tipo di programmi informativi.
  • Altra grande polemica si ha nel 1984, quando Globo è accusata di aver dato un risalto eccessivo all'imponente festa dei 430 anni dalla fondazione di San Paolo.

Oltre al Jornal Nacional vi sono altri programmi dedicati all'informazione. Jornal Hoje è un telegiornale che viene trasmesso dal lunedì al venerdì alle 13.20. Praça TV è lo spazio dedicato alle reti televisive affiliate, e trasmette in due edizioni, una a mezzogiorno dalla durata di 40 minuti, l'altra alle 19.10 dalla durata di 20 minuti. Bom Dia Brasil è trasmesso tutte le mattine. Jornal da Globo è un telegiornale che è trasmesso quotidianamente a mezzanotte. Globo Repórter è un reportage che viene trasmesso tutti i venerdì alle 22. Fantástico è un programma di attualità e di approfondimento giornalistico trasmesso tutte le domeniche in prima serata. Globo Esporte è un notiziario dedicato allo sport trasmesso quotidianamente alle 12.40.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

La Rede Globo possiede i diritti su:

Calcio

Da anni trasmette in esclusiva i Mondiali. Trasmette anche la Serie A del campionato brasiliano, la Copa Libertadores, la Coppa del Brasile e la UEFA Champions League.

Formula 1

Dagli anni 80. Rinnovato più volte. Ha curato per anni la regia del Gran Premio del Brasile.

Olimpiadi

Per tanti anni Globo ha trasmesso in esclusiva per il Brasile le Olimpiadi.

A Pechino 2008, la Globo è stata responsabile della trasmissione per tutto il mondo dei giochi di beach volley[1].

Le Olimpiadi 2010 e 2012 sono state invece trasmesse dalla rivale Record.

Mentre nel 2014 e soprattutto in quelle del 2016 assegnate a Rio de Janeiro, Globo si riprende i diritti ma deve condividerli con Record e Bandeirantes.

Ragazzi[modifica | modifica wikitesto]

Rede Globo dal 3 luglio 2000 trasmette lo spazio dedicato ai ragazzi chiamato TV Globinho. Fino al 23 giugno 2012 veniva trasmesso tutte le mattine, ma, a causa dei bassi ascolti, iniziò ad essere trasmesso esclusivamente il sabato mattina.

Intrattenimento e Reality Show[modifica | modifica wikitesto]

I reality show trasmessi da Rede Globo sono Big Brother Brasil[2] e The Voice. I programmi d'intrattenimento sono Vídeo Show[3], TV Xuxa, Domingão do Faustão[4], Programa do Jô[5], Mais Você[6], Bem Estar[7] e Encontro com Fátima Bernardes[8].

[modifica | modifica wikitesto]

L'attuale logo della Rede Globo, usato dal 2008, e che si rifà a quello storico nato nel 1975 ma rivisitato nella sua forma attuale nel 1986, è composto di una sfera blu platinata con un rettangolo in 16:9 di angoli arrotondati e bordi irregolari, il quale presenta uno spettro nei colori dell'arcobaleno. All'interno di questo rettangolo prismatico, c'è un'altra sfera platinata più piccola. Dal 2014, le sfere sono di tonalità bianca.

Il progetto è del designer austriaco naturalizzato brasiliano Hans Donner, creatore di vari logotipi dell'emittente dal 1973. Secondo lui, la sfera rappresenta il mondo, ed il rettangolo, uno schermo televisivo che mostra il proprio mondo.

Sempre secondo Donner, l'ultima versione è stata sviluppata specificamente per onorare l'arrivo della televisione digitale.

Slogan[modifica | modifica wikitesto]

Istituzionali
  • 1965-1971: O que é bom está na Globo. (Le cose belle sono su Globo.)
  • 1984-1985: Entre no ar, no pique da Globo. (Vieni in diretta, col brio di Globo) Variante:
    • Primavera no ar, no pique da Globo (La primavera è nell'aria, col brio di Globo)
  • 1985: O que pinta de novo, pinta na tela da Globo. (Quel che c'è di nuovo, c'è sullo schermo di Globo)
  • 1985: O veiculo de comunicação número 1 do país. (Il media numero 1 del paese.)
  • 1986-1987: Vem que tem, na Globo tem! (Vieni a vedere, Globo ha tutto!)
  • 1987-1988: Pegue esta onda, essa onda pega! (Cattura quest'onda, l'onda che cattura!)
  • 1989: 89, A Globo pega pra valer. (89, Globo fa sul serio)
  • 1990: A Globo 90 è nota 100. (Globo nel 90 punta al 100)
  • 1991-1997: Globo e você, tudo a ver! (Globo e voi, tutto da vedere.) Varianti:
    • Globo e você, toda hora, tudo a ver! (Globo e voi, a tutte le ore, tutto da vedere!)
    • A Globo vira e mexe, e mexe con você! Globo e você, tudo a ver! (Globo si gira e si muove, si muove con voi! Globo e voi, tutto da vedere!)
    • Esse mundo è tudo seu! Globo e você, tudo a ver (Questo mondo è vostro! Globo e voi, tutto da vedere!)
  • 1997-1998: Quem tem Globo, tem tudo. (Chi ha Globo, ha tutto)
  • 1998: Globo, um caso de amor com você. (Globo, un'infatuazione con te)
  • 1999: Uma nova emoção a cada dia. (Una nuova emozione ogni giorno)
  • 2000: 35 anos no coração do Brasil. (35 anni nel cuore del Brasile.)
  • 2001: Globo. A gente se vê por aqui. (Globo. Ci vediamo qui.)
  • 2012: A gente se liga em você. (Siamo legati in voi.)
Fine dell'anno
  • 1988: 89, a Globo pega pra valer. (89, la Globo cattura davvero.)
  • 1989: Um 90 nota 100 para você também. (Un 90 al 100% anche per te)
  • 1990: A paz ainda é um sonho possível. (La pace è ancora un sogno possibile)
  • 1991: Invente, tente, faça um 92 diferente. (Inventa, provaci, fai un 92 differente)
  • 1994: 95, Globo e você, 30 anos. (Globo e te, 30 anni)
  • 1995: Seja feliz como você sempre quis. (Sii felice come hai sempre voluto)
  • 1996: Criança melhor, mundo melhor. (Bambini migliori, un mondo migliore)
  • 1999: Globo 2000, no coração do Brasil. (Globo 2000, nel cuore del Brasile)
  • 2001-2002: Paz, a gente é que faz. (La pace, la facciamo noi)
  • 2005: A emoção de fazer parte da sua vida. (L'emozione di far parte della tua vita)
  • 2006: 2007, nossos sonhos serão verdade. (Nel 2007 i nostri sogni si avvereranno)
  • 2007: Em 2008, sonhos serão verdade. (Nel 2008 i sogni si avvereranno)
Grandi eventi sportivi
  • 1994: 94 Copa do Mundo. A Globo é mais Brasil. (94 Mondiale di Calcio. Globo è pro Brasile)
  • 1998: Copa 98. A Globo é mais Brasil. (Mondiale 98. Globo è pro Brasile)
  • 2000: Olimpíadas 2000, A Globo é mais Brasil (Olimpiadi 2000, Globo è pro Brasile)
  • 2006: Tá na Globo, tá na Copa. (Se è su Globo, è sul Mondiale)
  • 2007: Rio 2007. A Globo é mais Brasil.
  • 2008: Globo. O nosso esporte é torcer pelo Brasil. (Globo. Il nostro sport è tifare Brasile)
  • 2010: Em 2010, pega o hexa Brasil! (2010, cattura il sesto (titolo mondiale), Brasile!)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ - Rede Globo responsável pelo volei de praia
  2. ^ la versione brasiliana del Grande Fratello
  3. ^ Programma trasmesso quotidianamente alle 13.50 e diviso in due parti: la prima in cui i conduttori vanno dietro le quinte delle serie televisive e delle telenovelas della Rede Globo, la seconda in cui attori o persone famose si dividono in due squadre e devono rispondere a domande o fare attività divertenti
  4. ^ Programma trasmesso ogni domenica alle 19 in cui dei famosi cantanti cantano in diretta e altre star ballano
  5. ^ Talk show trasmesso in seconda serata
  6. ^ Programma di culinaria dedicato alle casalinghe trasmesso dal lunedì al venerdì alle 10
  7. ^ Programma dedicato alla salute
  8. ^ Talk show trasmesso dal lunedì al venerdì alle 10.45

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  1. BRITO, Valério Cruz e BOLANO, César Ricardo - Rede Globo - Quarenta anos de poder e hegemonia
  2. LOPES, Genésio - O Super Poder - O Raio X da Rede Globo
  3. MACHADO, Romero Costa - Afundação Roberto Marinho
  4. HERZ, Daniel - A História Secreta da Rede Globo
  5. CABRAL, Luís Carlos - O Nacional. Rede de intrigas
  6. CHANNEL FOUR (1993). Muito Além do Cidadão Kane

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]