Borgo londinese di Redbridge

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Redbridge)
Redbridge
borgo di Londra
London Borough of Redbridge
Localizzazione
Stato Regno Unito Regno Unito
   Inghilterra Inghilterra
Regione Grande Londra
Contea Non presente
Amministrazione
Sindaco Cllr Felicity Banks (Leader & Cabinet (Laburista)) dal 2014
Data di istituzione 1965
Territorio
Coordinate 51°34′N 0°05′E / 51.566667°N 0.083333°E51.566667; 0.083333 (Redbridge)Coordinate: 51°34′N 0°05′E / 51.566667°N 0.083333°E51.566667; 0.083333 (Redbridge)
Altitudine 23 m s.l.m.
Superficie 56,41 km²
Abitanti 281 400 (2011)
Densità 4 988,48 ab./km²
Distretti confinanti Havering, Barking e Dagenham, Newham, Waltham Forest, Epping Forest (Essex)
Altre informazioni
Cod. postale E, IG, RM
Fuso orario UTC+0
Codice ONS 00BC
Rappresentanza parlamentare John Cryer
Mike Gapes
Lee Scott
Iain Duncan Smith
Membro Assemblea di Londra: Roger Evans (Havering e Redbridge)
Cartografia

Redbridge – Localizzazione

Sito istituzionale

Il London Borough of Redbridge (Borgo londinese di Redbridge, in italiano) è un borgo di Londra che si trova nella parte nord-orientale della città, nella Londra esterna. La sede amministrativa è presso il municipio di Redbridge (Redbridge Town Hall), a Ilford.

Il borgo è conosciuto per i suoi parchi e spazi aperti vincitori di premi, l'eccellente sistema di trasporto e le prospere aree commerciali.
A Rebridge risiede una varia e vivace popolazione di più di 250 000 abitanti; nel borgo, questa diversità si riflette nell'ampia gamma di ristoranti, aree per lo shopping e per lo svago, inclusa una vibrante economia notturna.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Quartieri e località[modifica | modifica wikitesto]

Il borgo è formato dalle seguenti località e quartieri:

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Redbridge fu formato nel 1965 dalla fusione di quattro differenti aree, precedentemente parte dell'Essex:

Precedenti distretti locali Popolazione (1961)[1]
Borgo metropolitano di Ilford 178 024
Borgo metropolitano di Wanstead e Woodford 61 416
la parte settentrionale del Borgo municipale di Dagenham (nella zona intorno a Hog Hill) 3 569
la zone sud-orientale del Distretto urbano di Chigwell (intorno a Hainault) 7 071

Toponimo[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva da un ponte sul fiume Roding, demolito nel 1921. Il ponte, precedentemente conosciuto come Hocklee's Bridge,[2] era fatto di mattoni rossi, differentemente da altri ponti nell'area, costruiti in pietra bianca. Il nome era stato precedentemente utilizzato in riferimento all'area di Redbridge e alla stazione della metropolitana di Redbridge, aperta nel 1947.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

dal 1951 al 2011[3][4]

Composizione etnica[modifica | modifica wikitesto]

Negozi lungo Ilford Lane. Questa strada riflette il carattere multiculturale di Redbridge con negozi che vedono merci provenienti da ogni angolo del globo.

Redbridge è un borgo etnicamente vario. Comunque, esiste una netta differenza tra l'area settentrionale e meridionale del borgo: mentre l'area meridionale, compreso, quindi, il quartiere di Ilford, ha una molto alta popolazione straniera e non-britannica, l'area settentrionale è, sostanzialmente, l'opposto.

L'area di Clementswood, compresa tra Ilford High Road e l'area a est di Ilford Lane, ha una popolazione che si descrive come "bianca britannica" del 9,4%, secondo il censimento del 2011. Questo dato è seguito strettamente da quello di Loxford, ossia l'area a sud del centro di Ilford, con una popolazione "bianca britannica" di 10,2%. Il terzo e il quarto quartiere con la minore popolazione "bianca britannica" sono Valentines, cioè l'area a nord della stazione di Ilford e a sud del Valentines Park, (14,2%), e Newbury, ossia l'area compresa tra Newbury Park e Seven Kings, (15,6%).[5] Secondo il censimento del 2011, nel borgo di Redbridge, la popolazione "bianca britannica" è scesa del 29,8% rispetto al censimento precedente, la quarta più alta perdita dell'intero Regno Unito, preceduto solo da il borgo di Barking e Dagenham, da il borgo di Newham e da Slough.

Secondo il censimento del 2011, l'area di Monkhams, la zona compresa tra Woodford e Buckhurst Hill, ha la più ampia popolazione "bianca britannica" (89,1%), seguita dall'area di Hainaut (88,6%), Bridge (85,6%), Church End (85,1%) e Fairlop (84,1%).

L'etnia indiana è la più numerosa minoranza etnica del borgo, e oltre un quarto della popolazione in Seven Kings, Goodmayes e Clementswood si dichiara di tale etnia, nel censimento del 2011.

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Ferrovie[modifica | modifica wikitesto]

Percorso Frequenza
Servizi di Greater Anglia da Liverpool Street a Shenfield 6 treni per ora
Stazione Immagine Apertura Note
Ilford Ilford station building2.JPG 1839
Seven Kings Seven Kings stn building.JPG 1899
Goodmayes Goodmayes station building.JPG 1901
Chadwell Heath Chadwell Heath stn building.JPG 1864 si trova sul confine tra il borgo di Redbridge e il borgo di Barking e Dagenham

Le stazioni di Seven Kings, Goodmayes e Chadwell Heath saranno servite dalla futura Crossrail: pertanto, gli attuali servizi di Greater Anglia verranno sospesi. Nella sola stazione di Ilford i servizi di Greater Anglia continueranno assieme ai futuri servizi della Crossrail.

Metropolitana[modifica | modifica wikitesto]

Stazione Immagine Apertura Note
Snaresbrook Snaresbrook station building.JPG 1947
South Woodford South Woodford entrance east.JPG 1947 Aperta come "South Woodford (George Lane)"; rinominata nel 1947
Woodford Wheelchair symbol.svg Woodford Station.jpg 1947 Capolinea della diramazione di Hainault
Stazione Immagine Apertura Note
Wanstead Wanstead station building northwest.JPG 1947
Redbridge Redbridge station entrance east.JPG 1947
Gants Hill Gants Hill stn southwest entrance.JPG 1947
Newbury Park Newbury Park Tube station.jpg 1947
Barkingside Barkingside station building.JPG 1948
Fairlop Fairlop station building.JPG 1948
Hainault Wheelchair symbol.svg Hainault stn building.JPG 1948
Grange Hill Grange Hill stn entr.JPG 1948 si trova sul confine tra il borgo di Redbridge e il distretto di Epping Forest

Autobus[modifica | modifica wikitesto]

Numerose linee di autobus servono l'intero borgo. Queste linee sono:

Durante gli orari notturni, oltre alle linee h24, alcune linee notturne servono il borgo; queste sono: la N8, la N15, la N55 e la N86.

Spostamenti dei residenti[modifica | modifica wikitesto]

Un'indagine del marzo del 2011 ha rivelato che i principali mezzi di trasporto che i residenti del borgo londinese di Redbridge utilizzavano per recarsi sui propri luoghi di lavoro erano: con un veicolo proprio (automobile o furgone) il 23,5% della popolazione tra i 16 e i 74 anni; con metropolitana o tram il 6,2%; con treni il 6,2%; con autobus, minibus o pullman il 4,6%; a piedi il 3,7%; come passeggero in auto o furgone l'1,5%. Il rimanente 2,6% della popolazione lavora a o da casa.[6]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Amministrazioni precedenti[modifica | modifica wikitesto]

Maggioranza complessiva Conservatore Laburista Liberal Democratici Altri
2014 Laburista 25 35 3
2012 Nessuna maggioranza complessiva 29 25 7 2
2010[7][8] Nessuna maggioranza complessiva 30 25 7
2009 Nessuna maggioranza complessiva 31 14 13 5
2006[9] Conservatore 33 18 10 2
2002 Conservatore 33 21 9
1998 Nessuna maggioranza complessiva 23 28 9 2
1994 Nessuna maggioranza complessiva 23 30 9
1990[10] Conservatore 42 18 3
1986 Conservatore 45 17 1
1982 Conservatore 51 12
1978 Conservatore 50 13
1974 Conservatore 45 15
1971 Conservatore 42 18
1968 Conservatore 55 5
1964 Conservatore 45 15

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Il borgo londinese di Redbridge ha stretto accordi di gemellaggio formali con:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Template:Cite vob
  2. ^ Mills, Anthony David, Dictionary of London Place Names, Oxford University Press, 2001, ISBN 0-19-280106-6.
  3. ^ http://www.demographia.com/dmlonpop.htm
  4. ^ http://www.freewebs.com/busecon/Redbridge.pdf
  5. ^ http://britishdemocraticparty.org/the-ethnic-cleansing-of-london-part-2/
  6. ^ 2011 Census: QS701EW Method of travel to work, local authorities in England and Wales, Office for National Statistics. URL consultato il 23 novembre 2013. La percentuali si riferiscono a tutti i residenti tra i 16 e i 74 anni, compresi i disoccupati; coloro che rispondevano al questito potevano scegliere solo un'opzione, specificando che questa era la parte del viaggio più lunga.
  7. ^ REDBRIDGE: Council election count - LIVE (From East London and West Essex Guardian Series)
  8. ^ 2010 local election ward results
  9. ^ 2006 Local election results
  10. ^ GLA. [1], London Borough Council Elections May 2010, March 2011, accessed April 21, 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Londra Portale Londra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Londra