Red Crayola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Red Crayola
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Rock psichedelico
Noise music
Periodo di attività 1966in attività
Album pubblicati 11
Studio 11
Live 0
Raccolte 0

I Red Crayola (modificato dal secondo album in The Red Krayola per evitare problemi legali con l'omonima azienda americana produttrice di colori a pastello) sono un gruppo rock psichedelico e d'avanguardia formato a Houston, Texas, da due studenti d'arte dell'università di St. Thomas nel 1966. Il gruppo era costituito dal cantante/chitarrista, nonché pittore, Mayo Thompson e dal polistrumentista Rick Barthelme. Il lavoro dei Red Crayola pose le basi per il punk rock, il noise rock e per la scena no wave degli anni '80 a New York.[1]

I Red Crayola erano un gruppo che fondeva il primo noise e la psichedelia, a cui venivano aggiunte, occasionalmente, delle parti strumentali tipiche del folk e del country, in un approccio alla musica che anticipò di diversi anni il lo-fi degli anni '90.[2] Nonostante l'importanza storica e precursiva del gruppo[3], i Red Crayola non furono mai ben visti dalla critica del loro tempo, e vennero riconosciuti solo sul finire degli anni '80.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1967 i Red Crayola, aiutati da Steve Cunningham, esordirono con l'album The Parable of Arable Land, considerato un capolavoro di rock psichedelico. Alle sessioni partecipò anche un gruppo formato da anonimi fan e amici (tra cui Roky Erickson dei 13th Floor Elevators) battezzato The Familiar Ugly, che compariva su alcune tracce nominate Free-Form Freak-Outs. L'album successivo, God Bless The Red Krayola And All Who Sail With It (1968) cambiò completamente l'approccio del gruppo. Al posto della cacofonica psichedelia del debutto, la band cominciò a suonare in uno stile più volto al classicismo, usando semplicemente la chitarra elettrica, il basso e la batteria per costruire canzoni melodiche.

Le collaborazioni di Thompson negli anni '70 e '80 riportarono la sua musica alla sperimentazione. Diventarono un gruppo di arte concettuale collettiva con la successiva trilogia: Corrected Slogans (1976), Kangaroo? (1981) e Black Snakes (1983). Thompson entrò a far parte dei Pere Ubu per un breve periodo, all'alba degli anni '80, e suonando su alcuni dischi e e sulla colonna sonora di un film di Derek Jarman. In quel periodo Thompson fu anche un prolifico produttore per alcuni gruppi alternativi, come i The Fall, i The Raincoats, gli Scritti Politti, i Blue Orchids, i Cabaret Voltaire, gli Stiff Little Fingers, i Kleenex, The Chills ed i Primal Scream.

Gli anni '90 videro i Red Krayola aprirsi ad un nuovo pubblico, senza per questo dimenticare il passato artistico ed intellettuale. Ma la modernità del loro nuovo stile non portò loro granché bene, tanto che i dischi dell'ultima decade del millennio si rivelarono quasi tutti dei flop.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Alcuni gruppi psichedelici divennero celebri grazie a cover tratte dall'album The Parable of Arable Land. Gli inglesi Spacemen 3, con la cover di Transparent Radiation e gli scozzesi Future Pilot AKA con Hurricane Fighter Plane.

Thompson è attualmente attivo come critico d'arte, e vive ad Edimburgo, Scozia, ed in California, dove insegna alla Pasadena Art Center College of Design.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.scaruffi.com/vol2/redcrayo.html
  2. ^ http://www.ondarock.it/rockedintorni/redcrayola.htm
  3. ^ http://www.allmusic.com/artist/the-red-krayola-mn0000417607/biography

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock