Record dei campionati europei di atletica leggera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I record dei campionati europei di atletica leggera rappresentano le migliori prestazioni di atletica leggera stabilite nell'ambito dei campionati europei di atletica leggera.

Il portoghese Francis Obikwelu detiene il record dei campionati sui 100 m.

I campionati europei di atletica leggera sono un evento che si tiene ogni due anni (fino al 2010 ogni quattro anni), e che vide la sua prima edizione nel 1934. Vedono la partecipazione di atleti la cui federazione nazionale di appartenenza sia membro della European Athletic Association, la federazione continentale europea che organizza i campionati.

Il Regno Unito detiene il maggior numero di record dei campionati con un totale di 9, seguito dalla Russia con 8 e dalla ex Germania Est con 7 record complessivi. Più staccate Francia e Spagna, rispettivamente con 5 e 3 primati totali. Le tedesche Marita Koch e Heike Drechsler sono le uniche atlete che detengono più di un record dei campionati: la Koch, oltre a detenere il primato dei 400 metri piani, fa anche parte della staffetta 4×400 metri della Germania Est che detiene il rispettivo primato; la Drechsler detiene invece i primati dei 200 metri piani e del salto in lungo.

Durante le varie edizioni dei campionati europei sono stati realizzati diversi primati dei campionati validi anche come record mondiale; gli unici tra questi primati che tuttora siano record mondiale sono quelli del lancio del martello e della marcia 50 km, detenuti rispettivamente dall'allora sovietico Jurij Sedych, con la misura di 86,74 m ottenuta a Stoccarda 1986, e dal francese Yohann Diniz, con il tempo di 3h32'33" stabilito a Zurigo 2014.

Uomini[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate a Zurigo 2014.[1]

Specialità Prestazione Atleta Nazione Data Luogo
100 m piani 9"99 (+1,3 m/s) Francis Obikwelu Portogallo Portogallo 8 agosto 2006 Svezia Göteborg, Svezia
200 m piani 19"85 Konstadínos Kedéris Grecia Grecia 9 agosto 2002 Germania Monaco di Baviera, Germania
400 m piani 44"52 Iwan Thomas Regno Unito Regno Unito 21 agosto 1998 Ungheria Budapest, Ungheria
800 m piani 1'43"84 Olaf Beyer Germania Est Germania Est 31 agosto 1978 Cecoslovacchia Praga, Cecoslovacchia
1 500 m piani 3'35"27 Fermín Cacho Spagna Spagna 9 agosto 1994 Finlandia Helsinki, Finlandia
5 000 m piani 13'10"15 Jack Buckner Regno Unito Regno Unito 31 agosto 1986 Germania Ovest Stoccarda, Germania Ovest
10 000 m piani 27'30"99 Martti Vainio Finlandia Finlandia 29 agosto 1978 Cecoslovacchia Praga, Cecoslovacchia
Maratona 2h10'31" Martín Fiz Spagna Spagna 14 agosto 1994 Finlandia Helsinki, Finlandia
3 000 m siepi 8'07"87 Mahiedine Mekhissi-Benabbad Francia Francia 1º agosto 2010 Spagna Barcellona, Spagna
110 m ostacoli 13"02 (+1,5 m/s) Colin Jackson Regno Unito Regno Unito 22 agosto 1998 Ungheria Budapest, Ungheria
400 m ostacoli 47"48 Harald Schmid bandiera Germania Ovest 8 settembre 1982 Grecia Atene, Grecia
Salto in alto 2,36 m Andrej Sil'nov Russia Russia 9 agosto 2006 Svezia Göteborg, Svezia
Salto con l'asta 6,00 m Rodion Gataullin Russia Russia 11 agosto 1994 Finlandia Helsinki, Finlandia
Salto in lungo 8,47 m (+1,8 m/s) Christian Reif Germania Germania 1º agosto 2010 Spagna Barcellona, Spagna
Salto triplo 17,99 m Jonathan Edwards Regno Unito Regno Unito 23 agosto 1998 Ungheria Budapest, Ungheria
Getto del peso 22,22 m Werner Günthör Svizzera Svizzera 28 agosto 1986 Germania Ovest Stoccarda, Germania Ovest
Lancio del disco 68,87 m Piotr Małachowski Polonia Polonia 1º agosto 2010 Spagna Barcellona, Spagna
Lancio del martello 86,74 m Jurij Sedych URSS URSS 30 agosto 1986 Germania Ovest Stoccarda, Germania Ovest
Tiro del giavellotto 89,72 m Steve Backley Regno Unito Regno Unito 23 agosto 1998 Ungheria Budapest, Ungheria
Decathlon 8 811 punti Daley Thompson Regno Unito Regno Unito 28 agosto 1986 Germania Ovest Stoccarda, Germania Ovest
Marcia 10 000 m (pista) 45'01"8[2]  Josef Doležal Cecoslovacchia Cecoslovacchia 1954 Svizzera Berna, Svizzera
Marcia 20 km (strada) 1h18'37" Francisco Javier Fernández Spagna Spagna 6 agosto 2002 Germania Monaco di Baviera, Germania
Marcia 50 km (strada) 3h32'33" Yohann Diniz Francia Francia 15 agosto 2014 Svizzera Zurigo, Svizzera
Staffetta 4×100 m 37"79 Max Morinière
Daniel Sangouma
Jean-Charles Trouabal
Bruno Marie-Rose
Francia Francia
Squadra nazionale
1º settembre 1990 Jugoslavia Spalato, Jugoslavia
Staffetta 4×400 m 2'58"22 Paul Sanders
Kriss Akabusi
John Regis
Roger Black
Regno Unito Regno Unito
Squadra nazionale
1º settembre 1990 Jugoslavia Spalato, Jugoslavia

Donne[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate a Zurigo 2014.[3]

Specialità Prestazione Atleta Nazione Data Luogo
100 m piani 10"73 (+2,0 m/s) Christine Arron Francia Francia 19 agosto 1998 Ungheria Budapest, Ungheria
200 m piani 21"71 (-0,8 m/s) Heike Drechsler Germania Est Germania Est 29 agosto 1986 Germania Ovest Stoccarda, Germania Ovest
400 m piani 48"16 Marita Koch Germania Est Germania Est 8 settembre 1982 Grecia Atene, Grecia
800 m piani 1'55"41 Olga Mineyeva URSS URSS 8 settembre 1982 Grecia Atene, Grecia
1 500 m piani 3'56"91 Tat'jana Tomašova Russia Russia 13 agosto 2006 Svezia Göteborg, Svezia
3 000 m piani 8'30"28[2]  Svetlana Ulmasova URSS URSS 9 settembre 1982 Grecia Atene, Grecia
5 000 m piani 14'52"20 Alemitu Bekele Turchia Turchia 1º agosto 2010 Spagna Barcellona, Spagna
10 000 m piani 30'01"09 Paula Radcliffe Regno Unito Regno Unito 6 agosto 2002 Germania Monaco di Baviera, Germania
Maratona 2h25'14" Christelle Daunay Francia Francia 16 agosto 2014 Svizzera Zurigo, Svizzera
3 000 m siepi 9'17"57 Julija Zaripova Russia Russia 30 luglio 2010 Spagna Barcellona, Spagna
80 m ostacoli 10"6[2]  Teresa Ciepły Polonia Polonia 1962 Jugoslavia Belgrado, Jugoslavia
100 m ostacoli 12"38 Jordanka Donkova Bulgaria Bulgaria 29 agosto 1986 Germania Ovest Stoccarda, Germania Ovest
400 m ostacoli 52"92 Natal'ja Antjuch Russia Russia 30 luglio 2010 Spagna Barcellona, Spagna
Salto in alto 2,03 m Tia Hellebaut Belgio Belgio 11 agosto 2006 Svezia Göteborg, Svezia
Venelina Veneva Bulgaria Bulgaria 11 agosto 2006 Svezia Göteborg, Svezia
Blanka Vlašić Croazia Croazia 1º agosto 2010 Spagna Barcellona, Spagna
Salto con l'asta 4,80 m Elena Isinbaeva Russia Russia 12 agosto 2006 Svezia Göteborg, Svezia
Salto in lungo 7,30 m (+0,6 m/s) Heike Drechsler Germania Est Germania Est 28 agosto 1990 Jugoslavia Spalato, Jugoslavia
Salto triplo 15,15 m Tat'jana Lebedeva Russia Russia 9 agosto 2006 Svezia Göteborg, Svezia
Getto del peso 21,69 m Vita Pavlyš Ucraina Ucraina 20 agosto 1998 Ungheria Budapest, Ungheria
Lancio del disco 71,36 m Diana Gansky Germania Est Germania Est 28 agosto 1986 Germania Ovest Stoccarda, Germania Ovest
Lancio del martello 78,76 m Anita Włodarczyk Polonia Polonia 15 agosto 2014 Svizzera Zurigo, Svizzera
Tiro del giavellotto 67,47 m Miréla Manjani Grecia Grecia 8 agosto 2002 Germania Monaco di Baviera, Germania
77,44 m[4]  Fatima Whitbread Regno Unito Regno Unito 28 agosto 1986 Germania Ovest Stoccarda, Germania Ovest
Pentathlon 5 299 punti[2]  Heide Rosendahl bandiera Germania Ovest 1971 Finlandia Helsinki, Finlandia
Eptathlon 6 823 punti Jessica Ennis Regno Unito Regno Unito 31 luglio 2010 Spagna Barcellona, Spagna
Marcia 10 km (strada) 42'37"[2]  Sari Essayah Finlandia Finlandia 9 agosto 1994 Finlandia Helsinki, Finlandia
Marcia 20 km (strada) 1h26'42" Olimpiada Ivanova Russia Russia 7 agosto 2002 Germania Monaco di Baviera, Germania
Staffetta 4×100 m 41"68 Silke Möller
Katrin Krabbe
Kerstin Behrendt
Sabine Günther
Germania Est Germania Est
Squadra nazionale
1º settembre 1990 Jugoslavia Spalato, Jugoslavia
Staffetta 4×400 m 3'16"87 Kirsten Emmelmann
Sabine Busch
Petra Schersing
Marita Koch
Germania Est Germania Est
Squadra nazionale
31 agosto 1986 Germania Ovest Stoccarda, Germania Ovest

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Il britannico Colin Jackson, detentore del primato sui 110 hs e vincitore di quattro ori ai campionati.
La russa Elena Isinbaeva detiene il primato dei campionati del salto con l'asta.
Record detenuti per nazione[5]
Nazione Uomini Donne Totale
Regno Unito Regno Unito 7 2[6] 9
Russia Russia 2 6 8
Germania Est Germania Est 1 6 7
Francia Francia 3 2 5
Spagna Spagna 3 0 3
Bulgaria Bulgaria 0 2 2
Grecia Grecia 1 1 2
Polonia Polonia 1 1 2
URSS URSS 1 1 2
Belgio Belgio 0 1 1
Croazia Croazia 0 1 1
Finlandia Finlandia 1 0 1
Germania Germania 1 0 1
bandiera Germania Ovest 1 0 1
Portogallo Portogallo 1 0 1
Svizzera Svizzera 1 0 1
Turchia Turchia 0 1 1
Ucraina Ucraina 0 1 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) European Championships Best Performances Men in european-athletics.org, European Athletic Association. URL consultato il 14 gennaio 2014.
  2. ^ a b c d e Specialità non più disputata all'interno dei campionati europei di atletica leggera.
  3. ^ (EN) European Championships Best Performances Women in european-athletics.org, European Athletic Association. URL consultato il 14 gennaio 2014.
  4. ^ Modello di giavellotto utilizzato fino al 1999, quando all'attrezzo usato vennero apportate delle modifiche sul baricentro, modificando così le prestazioni delle atlete.
  5. ^ Non sono conteggiati i record in specialità non più disputate.
  6. ^ Non è conteggiato il record di Fatima Whitbread nel tiro del giavellotto (vedi tabella relativa ai record femminili).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

atletica leggera Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera