Rebecca Ferguson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rebecca Ferguson
Ferguson, Milano, Italia
Ferguson, Milano, Italia
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Pop
Soul
Blues
Periodo di attività 2009 – in attività
Etichetta Syco, Epic
Album pubblicati 1
Studio 1
Live 0
Raccolte 0
Sito web

Rebecca Ferguson (Liverpool, 21 luglio 1986) è una cantante e compositrice britannica. Raggiunge la fama nel 2010, anno in cui si classifica seconda nella settima edizione di The X Factor nel Regno Unito.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Rebecca Ferguson è nata a Liverpool, il 21 luglio 1986. Ha un fratello minore, Sam. Si è diplomata come assistente legale presso l'Hugh Baird College di Bootle[1].

Nell'aprile 2014 ha annunciato di essere in attesa del suo terzo figlio dalla sua attuale relazione, dopo Lillie May e Karl, nati da un precedente legame[2].

Carriera[modifica | modifica sorgente]

The X Factor (2010)[modifica | modifica sorgente]

Nel 2010, Rebecca Ferguson si presenta alle audizioni per la settima edizione di The X Factor UK, durante le quali canta i brani A Change Is Gonna Come di Sam Cooke, Like a Star di Corinne Bailey Rae e Fireflies degli Owl City, e ottiene un posto nel programma nella categoria guidata da Cheryl Cole[3]. Durante i live show canta canzoni come Wicked Game di Chris Isaak, Make You Feel My Love di Bob Dylan, Candle in the Wind di Elton John, Yesterday dei Beatles, I Still Haven't Found What I'm Looking For degli U2 e (I Can't Get No) Satisfaction dei Rolling Stones. Riesce ad arrivare in finale, durante la quale si esibisce con Distant Dreamer di Duffy, Sweet Dreams (Are Made of This) degli Eurythmics e in un duetto con Christina Aguilera sulle note di Beautiful, e si classifica al secondo posto dietro al vincitore Matt Cardle.

Heaven, l'album di debutto (2011-2012)[modifica | modifica sorgente]

Dopo la fine di The X Factor UK, Rebecca Ferguson firma un contratto discografico con le etichette discografiche Syco Music ed Epic Records[4][4][5]. Nei primi mesi del 2011, inizia a lavorare, in veste di cantautrice, all'album di debutto e durante un'intervista dichiara: "Mi sono divertita a scrivere canzoni e a registrare l'album quest'anno e non vedo l'ora che tutti lo ascoltino! Mi sento come se avessi imparato molto da me stessa in questo processo di scrittura, in cui ho messo tutte le mie esperienze di vita su carta e poi in canzoni. È un album di cui vado molto fiera."[6]

Il 20 novembre 2011 viene pubblicato in Regno Unito il singolo di debutto di Rebecca Ferguson dal titolo Nothing's Real But Love[7], scritto da lei stessa con la collaborazione di Eg White. Il brano raggiunge la decima posizione della classifica britannica e ottiene un buon successo in Europa. Il 5 dicembre 2011 viene pubblicato l'album di debutto, Heaven[8], che debutta alla terza posizione della classifica britannica vendendo 128.000 copie durante la prima settimana[9] ed è sceso alla settima la settimana successiva, con altre 96.000 copie vendute.[10] Qualche settimana dopo, il 16 dicembre 2011, l'album viene certificato disco di platino nel Regno Unito per aver venduto circa 300.000 copie[11]. Nel 2012 vengono estratti altri due singoli dall'album, Too Good to Lose e Glitter & Gold. Nell'autunno dello stesso anno viene pubblicata una nuova edizione dell'album Heaven che vede l'aggiunta di nuovi brani come Backtrack, scelto come quarto singolo. Successivamente vengono pubblicati anche i singoli Shoulder to Shoulder e Teach Me How to be Loved.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) X Factor favourite Rebecca Ferguson's teacher from Hugh Baird College talks about her star potential. URL consultato il 15 ottobre 2011.
  2. ^ (EN) Liverpool's X Factor hopeful Rebecca Ferguson on her singing ambitions. URL consultato il 15 dicembre 2011.
  3. ^ (EN) The X Factor 2010: the 12 acts who made it to the Live Shows. URL consultato il 15 dicembre 2011.
  4. ^ a b (EN) Father Xmas Si's three special gifts. URL consultato il 15 dicembre 2011.
  5. ^ (EN) Rebecca Ferguson secures record deal. URL consultato il 19 dicembre 2011.
  6. ^ (EN) Rebecca Ferguson announces debut single 'Nothing's Real But Love'. URL consultato il 19 dicembre 2011.
  7. ^ (EN) Nothing's Real But Love - Single. URL consultato il 19 dicembre 2011.
  8. ^ (EN) Heaven. URL consultato il 19 dicembre 2011.
  9. ^ (EN) Amy’s Lioness: Queen Of The Official Albums Chart. URL consultato il 19 dicembre 2011.
  10. ^ (EN) http://www.musicweek.com/story.asp?sectioncode=1&storycode=1047921&c=1. URL consultato il 19 dicembre 2011.
  11. ^ (EN) Certified Awards Search. URL consultato il 19 dicembre 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]