Reazione di Zincke-Suhl

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La reazione di Zincke-Suhl è una reazione organica che coinvolge il para-cresolo come substrato, tetracloruro di carbonio come reagente/solvente e tricloruro di alluminio come catalizzatore. Il prodotto di reazione ottenuto è il 4-metil,4-triclorometilcicloesa-2,5-dienone.

Si tratta di un particolare caso di reazione di Friedel-Crafts descritta per la prima volta da T. Zincke e R. Suhl. Negli anni '50, il chimico Melvin S. Newman realizzò molteplici studi sulla reazione di Zincke-Suhl riportando procedure e studi meccanicistici.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • T. Zincke, R. Suhl, Ber. 39, 4148 (1906)
  • M. S. Newman, A. G. Pinkus, J. Org. Chem. 19, 978, 985, 992, 997 (1954)
  • M. S. Newman, L. L. Wood, Jr., J. Am. Chem. Soc. 81, 6450 (1959)
  • G. A. Olah, Friedel-Crafts and Related Reactions vol. I (Interscience, New York, 1963) p128
chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia