Reazione di Pinner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La reazione di Pinner è una reazione chimica che coinvolge un nitrile e un alcol catalizzata da un acido, ad esempio acido cloridrico. Il prodotto è il sale formato da HCl con un estere di un'immina oppure un'immina di un alchile, chiamato talvolta sale di Pinner. La reazione prende il nome dal suo scopritore, Adolf Pinner, ed è una serie di addizioni nucleofile[1][2][3][4].

I sali ottenuti possono reagire con l'alcol in eccesso formando l'ortoestere RC(OR)3, con ammoniaca o un'ammina per formare un'ammidina o con acqua per formare un estere.

Reaction-pinner2.png

Nome IUPAC della trasformazione: Alkoxy,oxo-de-nitrilo-tersubstitution. Tale reazione è chiamata anche alcolisi nitrilica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ A. Pinner, F. Klein, Umwandlung der Nitrile in Imide in Berichte der deutschen chemischen Gesellschaft, vol. 10, nº 2, 1877, pp. 1889–1897, DOI:10.1002/cber.187701002154.
  2. ^ A. Pinner, Fr. Klein, Umwandlung der Nitrile in Imide in Berichte der deutschen chemischen Gesellschaft, vol. 11, nº 2, 1878, pp. 1475–1487, DOI:10.1002/cber.18780110258.
  3. ^ A. Pinner, Ueber die Umwandlung der Nitrile in Imide in Berichte der deutschen chemischen Gesellschaft, vol. 16, nº 2, 1883, pp. 1643–1655, DOI:10.1002/cber.18830160235.
  4. ^ Roger. R.; Neilson, D. G. Chem. Rev. 1961, 61, 179-211. (Review, DOI: 10.1021/cr60210a003)
chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia