Real Marcianise Calcio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Real Marcianise Calcio
Calcio Football pictogram.svg
Gialloverdi, Marcianisani
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Giallo Rosso e Verde.png Giallo - Rosso - Verde
Dati societari
Città Marcianise
Paese Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Lega Pro Prima Divisione
Fondazione 1985
Scioglimento 2010
Presidente Italia Salvatore Bizzarro
Allenatore Italia Luigi Boccolini
Stadio Progreditur
(3.500 posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Real Marcianise Calcio S.p.A è stato un club calcistico di Marcianise, in provincia di Caserta. Fondato nel 1985[1] come Società Sportiva Calcio Marcianise,[2] dal 2004 modificò il nome in Real Marcianise Calcio e sotto tale appellativo giunse fino in Lega Pro Prima Divisione in cui vi militò nelle stagioni 2008-2009 e 2009-2010 prima di scomparire dalle scene calcistiche a causa delle difficoltà economiche.[2] Ad oggi, visti i traguardi ottenuti dalla prima squadra, è la società di calcio storicamente più rappresentativa per la città di Marcianise.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Origini del calcio a Marcianise[modifica | modifica wikitesto]

Il calcio a Marcianise mosse i primi passi attorno agli anni trenta a livello giovanile, ma è negli anni cinquanta che nacque la prima società di calcio con anche una prima squadra, vale a dire la società della U.S. Marcianise che, fondata nel 1951 ottenne nel suo primo campionato la promozione in Prima Categoria. Giunse anche in Promozione prima di fallire nel 1962. A continuare la tradizione calcistica cittadina fu poi il Rapid Zinzi, attivo fino al 1967, anno in cui venne rifondata la U.S. Marcianise che militò tra Prima Categoria, Promozione e anche Interregionale col nuovo nome di Rifo Sud, ma il titolo verrà ceduto alla Palmese nel 1984, sicché a Marcianise, dopo un'intera stagione senza calcio, fu fondata la S.S.C. Marcianise attraverso il titolo di una squadra di Cicciano, ripartendo dall'Interregionale.[2]

Dalla fondazione alla Serie D (1985-2000)[modifica | modifica wikitesto]

La società del Real Marcianise nacque dunque nel 1985[1] come Società Sportiva Calcio Marcianise, ma cedette poi il titolo di Interregionale al Valdiano nella stagione successiva (1986-87), mentre il club marcianisano, nel frattempo rinominato Associazione Calcio Marcianise ripartì dal campionato di Promozione del 1987-88 da cui però retrocesse. Retrocesse anche nella stagione successiva, dalla Prima Categoria alla Seconda Categoria. Tuttavia, acquisendo il titolo sportivo della Rinascita San Felice rimase in Prima Categoria anche per la stagione 1989-90, trasferendosi a San Nicola la Strada e mutando nome in Gruppo Sportivo Barilla Sud. Col cambio di denominazione e sede giunse anche la promozione in Promozione Campania, e nella stagione successiva in Eccellenza Campania.[2]

Nel 1991-92, giunto quarto nel girone A di Eccellenza Campania, modificò il nome in Gruppo Sportivo Barilla Sud Marcianise ma mantenne la sede a San Nicola la Strada. Nel 1995 modificò nuovamente il nome, diventando Gruppo Sportivo Marcianise Calcio e per l'occasione modificò la sede societaria, riportandola a Marcianise.[2]

Giocherà in Eccellenza per altre quattro stagioni, fino al 1999-2000 quando cioè ottenne la promozione in Serie D, classificandosi secondo e disputando gli spareggi, eliminando il Napoli Est e la Paolana.[2]

Dalla Serie D alla Lega Pro Prima Divisione (2000-2008)[modifica | modifica wikitesto]

Giunto in Serie D, modificò nuovamente il suo nome in Unione Sportiva Marcianise. Nel 2004 la società fino ad allora nelle mani del presidente Giuseppe Riccio, fu rilevata dall'imprenditore beneventano Salvatore Bizzarro, che le modificò il nome in Real Marcianise S.p.A. I colori sociali passarono dal bianco-celeste al verde-giallo-rosso. Proprio in quella stagione di Serie D 2004-2005 la squadra venne promossa in Serie C2.[2]

Se per le prime due stagioni il club lottò esclusivamente per la salvezza, nel 2007-08 trascinata dal bomber ravennate Riccardo Innocenti (16 gol) e dalla guida tecnica di Salvatore Vullo, la squadra raggiunse i play off, batté il Vigor Lamezia ed in finale i campani del Celano, in un derby di andata finito 0 a 0 e di ritorno che vide il netto affermarsi dei marcianisani per 3 a 1: si trattò di un'impresa insperata, non prevista a inizio stagione. Giunsero così in Serie C1 che nel frattempo fu rinominata Lega Pro Prima Divisione.[2]

Dalla terza serie nazionale alla radiazione (2008-2010)[modifica | modifica wikitesto]

L'approdo nel terzo livello nazionale comportò per il club due novità: la guida tecnica: ad allenare la squadra giunse Luca Fusi, e lo stadio: il Progreditur di Marciasine non era a norma per la categoria, sicché i marcianisani "traslocarono" al Pinto di Caserta. La squadra rimase pressoché invariata con solo qualche ritocco.[2]

Ottenuta la salvezza per il primo campionato, nel secondo (2009-10) tornò a giocare nello stadio Progreditur dopo una ristrutturazione dell'impianto. Calcisticamente, il club ottenne un sorprendente 10º posto.[2]

Ma la fine dell'esperienza era vicina: a luglio 2010 il presidente non riuscì ad iscrivere la squadra in Lega Pro Prima Divisione malgrado l'impegno dell'amministrazione comunale nel cercare risorse nuove sul territorio, e quindi, in seguito anche ad un tentativo mai concretizzato di trovare un accordo di fusione con la Casertana per salvare la categoria e per il bene calcistico della Terra di Lavoro, la società venne radiata dal professionismo e scomparve per sempre dalla scena sportiva.[2]

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Real Marcianise Calcio
  • 1985 - Un gruppo di sportivi con a capo il Presidente Ciccio Del Bene rileva il titolo sportivo dell'U.S. Cicciano (6º nel girone I dell'Interregionale) fondando la S.S.C. Marcianise S.p.a..
  • 1985-86 - 5º nel girone G dell'Interregionale. Titolo sportivo ceduto al Valdiano.
  • 1986-87 - 16º nel girone I dell'Interregionale, retrocede in Promozione. Cambia denominazione in Associazione Calcio Marcianise.
  • 1987-88 - 15º nel girone A della Promozione campana, retrocede in Prima Categoria.
  • 1988-89 - 15º nel girone D della Prima Categoria campana, retrocede in Seconda Categoria.
  • 1989 - La società viene chiusa e acquisisce il titolo sportivo di prima categoria della Rinascita San Felice) si trasferisce a San Nicola la Strada, e cambia denominazione in Gruppo Sportivo Barilla Sud.
  • 1989-90 - ?° nel girone B della Prima Categoria campana. Green Arrow Up.svg Promosso in Promozione campana.

  • 1990-91 - 5º nel girone A della Promozione campana. Green Arrow Up.svg Ammesso all'Eccellenza campana.
  • 1991-92 - 4º nel girone A dell'Eccellenza campana.
  • 1992 - Cambia denominazione in G.S. Barilla Sud Marcianise, lasciando la sede a San Nicola la Strada.
  • 1992-93 - 3º nel girone A dell'Eccellenza campana. Cambia denominazione in G.S. Sud Marcianise.
  • 1993-94 - 4º nel girone A dell'Eccellenza campana.
  • 1994-95 - 6º nel girone A dell'Eccellenza campana. Cambia denominazione in G.S. Marcianise Calcio e porta la sede a Marcianise.
  • 1995-96 - 13º nel girone A dell'Eccellenza campana.
  • 1996-97 - 14º nel girone A dell'Eccellenza campana.
  • 1997-98 - 13º nel girone A dell'Eccellenza campana.
  • 1998-99 - 14º nel girone A dell'Eccellenza campana.
  • 1999-00 - 2º nel girone B dell'Eccellenza campana, va agli spareggi tra le seconde classificate. Eliminando il Napoli Est (0-0 fuori e 3-1 in casa) e la Paolana (1-0 in casa e 2-1 fuori) è Green Arrow Up.svg Promosso in Serie D.

  • 2000-01 - 8º nel girone G della Serie D.
  • 2001-02 - 5º nel girone G della Serie D.
  • 2002-03 - 5º nel girone G della Serie D.
  • 2003-04 - 6º nel girone G della Serie D. Cambia denominazione in Real Marcianise Calcio S.p.a..
  • 2004-05 - 1º nel girone G della Serie D. Green Arrow Up.svg Promosso in Serie C2.
  • 2005-06 - 9º nel girone C della Serie C2.
  • 2006-07 - 10º nel girone C della Serie C2.
  • 2007-08 - 3º nel girone C della Serie C2, va ai play-off, nelle cui semifinali elimina il Vigor Lamezia (1-1 fuori e 2-0 in casa) e in finale l'Olimpia Celano (0-0 fuori e 3-1 in casa). Green Arrow Up.svg Promosso in Prima Divisione.
  • 2008-09 - 7º nel girone B della Prima Divisione.
  • 2009-10 - 10º nel girone B della Prima Divisione. Eliminata dalla coppa Italia al primo turno dall' Alessandria, eliminato dalla coppa Italia Lega Pro dall'Aversa Normanna. A luglio 2010 viene radiata dai campionati per inadempienze finanziarie e scompare.

Stagioni passate[modifica | modifica wikitesto]

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione
C 5 2005-2006 2009-2010
D 6 2000-2001 2013-2014
Eccellenza 11 1990-1991 2011-2012

In 10 stagioni sportive disputate a livello nazionale, compresi 3 tornei di Serie C2.

[modifica | modifica wikitesto]

  • Bizzarro Autoservizi (2006-2010)

Fornitori tecnici[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Squadra[modifica | modifica wikitesto]

Il Real Marcianise nel suo palmarès ha due campionati di Eccellenza della stagione 1999-2000 e quella del 2012-13. Inoltre vinse il campionato di Serie D 2004-2005.

Premi individuali dei calciatori[modifica | modifica wikitesto]

  • Capocannoniere del campionato Serie D girone G
Gaetano Poziello
  • Capocannoniere del campionato Serie C2
Riccardo Innocenti (16 gol)
  • Capocannoniere Coppa Campania
Vincenzo Musone (50 gol)
  • Capocannoniere del campionato serie C1
Ignazio Russo (51gol)
  • Capocannoniere del campionato Serie D girone H
Nicola Citro (21 gol)

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Allenatori
  • 2006-2007-Italia Francesco Farina, Luigi Boccolini, Luciano D'Agostino, Roberto Chiancone
  • 2007-2008 - Italia Domenico Giacomarro, Salvatore Vullo
  • 2008-2009 -Italia Luca Fusi
  • 2009 Italia Alfonso Ammirata
  • 2009-2010 Italia Luigi Boccolini
  • 2010-2011 Italia Massimo Carnevale
  • 2011-2012 Italia Luigi Sorianiello
  • 2012-2013 Italia Pasquale Matarese
  • 2013-2014 Italia Antonio Foglia Manzillo
  • 2014- Italia Carlo Sanchez

Record individuali[modifica | modifica wikitesto]

Presenze
  • 226 (55) Italia Salvatore Galizia
  • 198 (13) Italia Alfredo Romano
  • 143 (25) Italia Gaetano Manco
  • 125(12) Italia Matteo Della Ventura
  • 89 (55) Italia Gaetano Poziello
  • 81 (4) Italia Antonio Vanacore
  • 71 (-83) Italia Ermanno Fumagalli
  • 67 (32) Italia Riccardo Innocenti
Gol
  • 57 (88) Italia Gaetano Poziello
  • 55 (226) Italia Salvatore Galizia
  • 32 (143) Italia Riccardo Innocenti
  • 25 (167) Italia Gaetano Manco
  • 22 (33) Italia Nicola Citro
  • 13 (198) Italia Alfredo Romano
  • 13 (126) Italia Matteo Della Ventura

Tifoseria[modifica | modifica wikitesto]

Le tifoserie che accompagnano la compagine gialloverde sono tre: i Fighters, gli Skorpions e la Stirpemarcianisana. Gli unici ultras sono stati la "Brigata Veleno".

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Rivalità[modifica | modifica wikitesto]

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Il Real Marcianise disputava le sue partite interne presso lo Stadio Progreditur di Marcianise, costruito nel 1989 e situato in Piazza della Vittoria n.5.

L'impianto presenta le seguenti caratteristiche:

  • Posti totali: 3.500
  • Fondo: Erba
  • Copertura campo: Scoperto
  • Lunghezza campo: 100x68
  • Spogliatoi: sopra

In conseguenza della promozione in C1, per il soddisfacimento delle normative della Lega Calcio venne realizzata una curva dove vennero situati anche gli spogliatoi. Nonostante il completamento dei lavori, la Lega Calcio dichiarò lo stadio non agibile, e per tale ragione il Real Marcianise dovette disputare le gare interne allo Stadio Pinto di Caserta per la maggior parte del campionato 2008-09, fino al 25 gennaio 2009 e poi nuovamente il 22 febbraio, il 28 marzo, l'11 aprile e il 10 maggio. Nella stagione 2009-10 vi furono altri lavori allo stadio Progreditur per metterlo a norma.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato tratto da calciozz.it
  2. ^ a b c d e f g h i j k Storia, progrediturmarcianise.it. URL consultato il 15-08-2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Storia del Marcianise a pag. 178 del libro di Enzo Pagliaro e Maurizio Nicolella Annuario 1986 del calcio campano e molisano - tutti i protagonisti della stagione '85-'86 - edizioni Dick Peerson S.p.a, Napoli.
  • I dati relativi ai gironi campani e ai vari cambi di denominazione della società sono stati tratti da varie edizioni dell'Annuario delle Società F.I.G.C. conservati da tutti i Comitati Regionali e dalle principali biblioteche nazionali (Firenze e Roma) e provinciali (Biblioteca Comunale Sormani di Milano e Statale "Ugolani Dati" di Cremona).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]