Reaction Engines A2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
LAPCAT A2
Descrizione
Tipo aereo di linea ipersonico
Progettista Regno Unito Reaction Engines Ltd
Costruttore Reaction Engine Limited
Costo unitario 639 Milioni€ (stimato per una produzione di 100 velivoli)
Dimensioni e pesi
Lunghezza 139 m
Apertura alare 41 m
Diametro fusoliera 7,5 m
Superficie alare 900
Peso max al decollo 400000 kg
Capacità combustibile 198000 kg
Propulsione
Motore 4 motori Scimitar
Prestazioni
Velocità di crociera Mach 5
Autonomia 18700 km

LAPCAT A2 Facts and Figures

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

L'A2 è la designazione temporanea attribuita al progetto di un aereo di linea a regime ipersonico commissionato dall'Agenzia Spaziale Europea nell'ambito del progetto LAPCAT e realizzato dall'azienda britannica Reaction Engines Limited.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Sviluppo[modifica | modifica sorgente]

L'A2 è stato concepito per decollare dall'aeroporto di Bruxelles per poi volare sull'Atlantico settentrionale e raggiungere l'Australia dopo aver sorvolato il Polo Nord in 4 ore 40 minuti. Si stima inoltre che il prezzo del biglietto equivarrà ad un prezzo di un normale biglietto in prima classe. Unico neo, niente finestrini. Problemi di pressione esterna ed elevate temperature, provocati dalla velocità che l'aereo dovrà raggiungere, non lo permettono. Per non dare ai passeggeri l'idea di essere 'intrappolati', però, i progettisti hanno pensato di sostituire i finestrini con dei visori a cristalli liquidi in grado di trasmettere le immagini dell'ambiente esterno.

La sua velocità di crociera prevista è di Mach 5, equivalente a circa 4 800 km/h (più o meno due volte la velocità di un Concorde).

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]