Rauschpfeife (strumento musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Suonatore di raushpfeife.

Il rauschpfeife è uno strumento musicale della famiglia dei legni nato nel XVI secolo. Si tratta di uno strumento ad ancia doppia e con canne cilindriche, molto simile al cromorno ed alla cornamusa antica.[1]

Lo strumento[modifica | modifica sorgente]

Il rauschpfeife differisce dal cromorno principalmente nella forma del corpo, che, come nella ciaramella, è conica. Di conseguenza lo strumento emette un suono estremamente forte, tale da renderlo adeguato per impressionare il nemico in battaglia.

La parola rauschpfeife, oltre a riferirsi ad uno specifico strumento a fiato, era in passato usata per indicare un legno in generale: ad esempio, un ordine per l'acquisto di strumenti, fatto dalla municipalità di Norimberga nel 1538, indicava la necessità di rauschpfeiffen, ma nel corpo dell'ordine erano elencati flauti dolci, cornetti, ciaramelle ed altri strumenti.[2]

Come per molti strumenti di questo periodo e genere, la pratica filologica della musica antica ha permesso al rauschpfeife di essere riscoperto negli ultimi decenni; vengono infatti costruiti esemplari moderni suonati da estimatori della musica antica in tutto il mondo. Con lo stesso nome esiste anche un particolare registro dell'organo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Strumento simile al rauschpfeife ma con campana chiusa, da non confondersi con la cornamusa moderna.
  2. ^ Barra Boydell. "Rauschpfeife", Grove Music Online, ed. L. Macy (accesso 8 febbraio 2006), grovemusic.com.